Comunicati Stampa

IVECO BUS celebra un nuovo record di produzione con il 50.000esimo CROSSWAY consegnato a ÖBB Postbus

​Con ben 50.000 unità prodotte il CROSSWAY ha stabilito un nuovo record, diventando l'autobus interurbano più venduto al mondo. Il CROSSWAY ha riscontrato un enorme successo in tutta Europa, ma anche in Africa. La 50.000esima unità verrà consegnata alla principale società di autobus in Austria, ÖBB Postbus, incaricata di gestire la maggior parte della rete interurbana locale. 

Durante la cerimonia di consegna, che si è svolta presso lo stabilimento di Vysoké Mýto in Repubblica Ceca, sede di produzione della gamma CROSSWAY, Sasha Kaehne, IVECO BUS Heavy Business Line Manager, e Karel Zamastil, Plant Manager, hanno consegnato le chiavi del 50.000esimo CROSSWAY ai rappresentanti di ÖBB Postbus Austria: 

- Peter Schmolmüller, Regional Management North, Linz 

- Andreas Bittermann, Regional Management North, Linz

 - Mario Tallian, Technical Director 

- Vladimir Homola, CSAD, controllata di ÖBB Postbus 

La consegna del 50.000esimo CROSSWAY a ÖBB Postbus rientra nell'accordo firmato nel 2016 per la fornitura di oltre 200 modelli CROSSWAY e CROSSWAY LE. Entrerà in servizio a Linz, in Austria, e con esso la flotta di ÖBB Postbus, la più grande nell'area DACH e una tra le maggiori d'Europa, arriverà a sfiorare le 1.300 unità. 

Il CROSSWAY versione Low Entry Line scelto da ÖBB Postbus è in grado di ospitare 45 passeggeri, i quali avranno a propria disposizione, tra le altre cose, porte di ricarica USB in ciascun sedile, aria condizionata e schermo TFT interno per un viaggio all'insegna del comfort. Con 12 metri di lunghezza, il mezzo è dotato di un motore Cursor 9 Euro VI da 360 CV, la cui esclusiva tecnologia HI-SCR brevettata senza ricircolo dei gas di scarico (EGR) assicura livelli di emissioni decisamente ridotti e consente di diminuire il consumo di carburante e i costi di manutenzione. 

Nel giro di 15 anni, il CROSSWAY è diventato un vero e proprio punto di riferimento nel segmento interurbano. Con le sue numerose varianti (10,7, 12, 13 e 14,5 m) e i suoi motori alimentati a diesel o biogas, la gamma CROSSWAY riesce a soddisfare efficacemente tutti i requisiti dei clienti, indipendentemente dalla missione in oggetto. Progettato per unire redditività, versatilità e prestazioni, il CROSSWAY rappresenta la scelta ideale per le aziende di trasporto. 

Parte di una gamma pluripremiata, i modelli CROSSWAY hanno ricevuto svariati riconoscimenti che includono il titolo di "International Bus & Coach Award 2017" e "Sustainable Bus of the Year  2018" per la versione Low Entry (rispettivamente a diesel e a gas naturale) e, più di recente, i premi "Sustainable Bus of the Year 2020" e "International Sustainability Award 2021" per la versione a gas. 

Realizzata nello stabilimento di Vysoké Mýto (Repubblica Ceca), la gamma CROSSWAY può fare affidamento su competenze di lunga data circa la produzione di autobus e pullman interurbani. Con più di 3.800 dipendenti e 1.700 subappaltatori, è uno dei maggiori datori di lavoro della Repubblica Ceca e dell'Europa orientale e, con oltre 4.000 veicoli prodotti ogni anno, il più grande costruttore di autobus in Europa. 

Siamo particolarmente orgogliosi di celebrare la consegna del 50.000esimo CROSSWAY a ÖBB Postbus, che ringraziamo sentitamente per la continua fiducia riposta nella gamma CROSSWAY”, ha dichiarato Stéphane Espinasse, IVECO BUS Brand Leader. “La produzione di 50.000 veicoli costituisce una pietra miliare nella storia del CROSSWAY che, grazie alla sua versatilità e affidabilità comprovata, nel corso degli anni è diventato il modello più venduto in assoluto nel proprio segmento di mercato”. 



Didascalia foto

Nr1: Sasha Kaehne, IVECO BUS Heavy Business Line Manager; Peter Schmolmüller, ÖBB Postbus Regional Management North Linz, e Karel Zamastil, Výsoké Mýto, Plant Manager. 

Nr2: rappresentanti ÖBB Postbus e IVECO BUS. 

Nr3: 50.000esimo CROSSWAY.