The new Trakker in brief

Il mercato dei veicoli cava-cantiere e costruzioni è estremamente complesso se si considerano tutte le possibili applicazioni: veicoli con 2, 3 o 4 assali a trazione integrale o parziale, una vasta gamma di potenze, autocarri e trattori, modelli leggeri e oversize, e varianti speciali per allestimenti particolari.
Trakker è una macchina progettata per soddisfare tutti i tipi di missione estrema fuori strada su ruote dalle 18 alle 72 tonnellate.
La vera innovazione del nuovo Trakker è la nuova cabina sviluppata a partire dalle soluzioni adottate per il pesante stradale Stralis, risultato del lavoro svolto con grande determinazione in collaborazione con i concessionari e i clienti, che hanno partecipato alla progettazione. La nuova cabina è nata per migliorare il comfort di guida e la vita a bordo, elementi ormai riconosciuti di fondamentale importanza per la produttività e la sicurezza.
Il nuovo Trakker rappresenta dunque una combinazione perfetta di robustezza e affidabilità, con il comfort delle nuove cabine Stralis Active Day e Active Time.
La nuova calandra con griglia di grande dimensione, disegnata coerentemente al “family feeling” della nuova gamma Stralis, rende agevole la personalizzazione grafica da parte del cliente. Il paraurti di acciaio in tre parti, una delle caratteristiche della nuova gamma Trakker studiate per conseguire bassi costi di esercizio, è verniciato di un grigio più scuro per intonarsi alle parti plastiche in tinta unita.
La nuova gamma Trakker è più ampia che mai, sia con guida a sinistra che a destra, consentendo al cliente di personalizzare il veicolo per ogni specifica missione. La gamma comprende due tipi di motore (Cursor 8 e 13) e due modelli di cabina (AD e AT).
Gli autocarri rigidi Trakker sono disponibili nelle configurazioni 4x2, 4x4, 6x4, 6x6 e 8x8 con potenze da 310 a 500 CV.
I trattori Trakker sono disponibili nelle configurazioni 4x2, 4x4, 6x4 e 6x6 con potenze da 360 a 500 CV.
Il nuovo Trakker è stato progettato per facilitare le operazioni di allestimento attraverso un’ampia disponibilità di trasmissioni e prese di forza, oltre che connessioni elettriche disponibili sia all’interno della cabina che sul telaio e il modulo di espansione aperto CAN data bus.
Sia che venga utilizzato per operare nelle condizioni fuori strada più estreme che per missioni principalmente stradali con occasionali percorsi fuori strada, il nuovo Trakker può essere attrezzato per ottimizzare il carico utile e il consumo di combustibile.
Il nuovo Trakker riduce inoltre i costi di manutenzione abbassando i tempi di fermo macchina grazie ad intervalli di cambio olio motore estremamente elevati (uno all’anno in media) e con una diagnostica di bordo veloce e accurata. Quanto alle motorizzazioni, una caratteristica del nuovo Trakker è la gamma di motori Cursor, un punto di riferimento in termini di coppia, durata, manutenzione e costi d’esercizio: questi motori consumano – a seconda delle missioni - dal 2 al 5% in meno rispetto alle già economiche versioni Euro 3.
Il nuovo Trakker, come Stralis, è stato progettato per testimoniare i valori che Iveco ha scelto per il proprio percorso verso l’eccellenza: Commitment, Reliability, Performance, Team Spirit e Power. Tutti valori che Trakker condivide con la nazionale neozelandese di rugby, gli All Blacks, la squadra che nella sua storia ha vinto più di ogni altra. Per confermare questa comunanza di valori, già celebrati con il nuovo Stralis, il nuovo Trakker è stato presentato in occasione del lancio in livrea nera con tatuaggi in verde brillante.