Comunicati Stampa

IVECO accoglie favorevolmente l'esonero dai pedaggi per i veicoli a gas naturale in Germania

che accelererà la transizione verso la logistica ecologica in tutta Europa 


Il parlamento tedesco ha approvato un provvedimento per esonerare i veicoli a gas naturale compresso e liquefatto (CNG e LNG) dal pagamento dei pedaggi autostradali dal 1° gennaio 2019 al 31 dicembre 2020.


L'esonero dai pedaggi determinerà un impatto positivo anche al di là dei confini tedeschi, per via della posizione centrale del paese nelle principali tratte europee a lunga percorrenza.


IVECO accoglie favorevolmente il provvedimento per l’impulso che fornirà nel settore dei trasporti alla transizione verso i veicoli a gas naturale, aggiungendo vantaggi finanziari a quelli ambientali.


IVECO ha inoltre appena partecipato all'inaugurazione di una nuova stazione di LNG a Bolzano, lungo il passo del Brennero, che collega Italia, Austria e Germania. L’evento è stato anche occasione per il brand per consegnare a FERCAM, azienda leader nella logistica che opera in Italia e Germania, il primo camion a LNG della sua flotta.


Il parlamento federale tedesco ha approvato il provvedimento che esonera i veicoli a gas naturale oltre le 7,5 tonnellate dalla componente dei pedaggi autostradali legata all'inquinamento dell'aria, a partire dal 1° gennaio 2019, per un periodo iniziale di 2 anni. Ciò significa che le flotte a gas naturale potranno usufruire degli stessi vantaggi riservati ai veicoli elettrici, con l’obbligo del pagamento della sola parte del pedaggio relativa ai costi delle infrastrutture e alla componente legata all'emissione di rumore. L’esonero, insieme ai sussidi per l'acquisto di veicoli a gas naturale annunciati a luglio (€12.000 per i veicoli a LNG e €8.000 per quelli a CNG), aumenta ulteriormente i vantaggi finanziari che questi veicoli sostenibili offrono agli operatori logistici tedeschi, con un risparmio compreso tra 9,3 e 18,7 centesimi al chilometro (a seconda della categoria di peso).


Pierre Lahutte, IVECO Brand President, ha commentato: “Meno di un mese fa, IVECO ha fatto la storia alla fiera IAA 2018 di Hannover con uno stand diesel-free al 100%, dimostrando la propria capacità di mettere a disposizione una gamma completa di veicoli a trazione elettrica, CNG e LNG, e ora il parlamento tedesco approva l'esonero dai pedaggi autostradali per i camion a CNG e LNG. Questo va ad aggiungersi ai sussidi annunciati a giugno per favorire l'acquisto di tale categoria di veicoli. Per la posizione centrale che la Germania occupa all’interno della logistica europea, queste mosse decisive da parte delle autorità del paese accelereranno notevolmente la diffusione delle trazioni alternative a gas naturale nel continente e il processo di transizione energetica già in atto. L'impatto sarà estremamente significativo. Proprio pochi giorni fa siamo stati a Bolzano per inaugurare una nuova stazione di LNG sul Brennero, che collega Italia, Austria e Germania, e per consegnare a FERCAM, azienda leader nella logistica che opera in Italia e Germania, il suo primo camion a LNG!”


IVECO apprezza particolarmente questo provvedimento, che giunge come conferma della ormai storica visione del brand sul trasporto sostenibile, secondo cui il gas naturale rappresenta la tecnologia alternativa più matura e praticabile. Con oltre 20 anni di esperienza nello sviluppo e nel supporto dei veicoli a gas naturale, oggi IVECO è leader del settore con un'offerta completa di veicoli a CNG e LNG, che spaziano dai commerciali leggeri come il Daily NP fino al primo camion effettivamente sostenibile per le missioni sulle lunghe distanze, lo Stralis NP, che garantisce i più elevati standard di comfort e prestazioni uniti ai vantaggi ambientali ed economici del gas naturale, con un'autonomia fino a 1.600 km: la soluzione perfetta per sfruttare al massimo i sussidi e questo nuovo esonero.


I nostri camion a LNG e CNG sono in grado di rispondere ai requisiti specifici praticamente di qualunque tipo di operatore – dagli spedizionieri che utilizzano lo Stralis NP con trattore ribassato fino alle aziende logistiche che operano su tutte le distanze: dall'Eurocargo NP da 206 CV per le missioni urbane e interurbane fino a una selezione di Stralis NP da 330, 400 e 460 CV per il trasporto a lungo raggio.


Questi veicoli offrono tutti i vantaggi ambientali del gas naturale, il carburante fossile più pulito in assoluto: generano il 90% in meno di NO2, il 99% in meno di PM e, con il biometano, il 95% in meno di CO2 rispetto alle equivalenti versioni diesel. 


Il gas naturale fornisce, inoltre, la possibilità di una transizione fluida verso un'economia circolare basata sulla generazione di energia a partire da rifiuti organici e agricoli, che consentirebbe diraggiungere un livello di emissioni di gas serra negativo e il sequestro di carbonio, poiché si affida al ciclo naturale del carbonio. Di fatto, il biometano ricavato dai liquami potrebbe comportare un risparmio del 182% in termini di CO2 rispetto al carburante tradizionale.


I veicoli a gas naturale, inoltre, hanno il vantaggio di essere estremamente silenziosi. La tecnologia Natural Power di IVECO, basata sul ciclo Otto, assicura livelli di rumorosità inferiori all'equivalente diesel, garantendo agli operatori logistici un vantaggio competitivo nelle consegne urbane e notturne.