Motori Euro 4 ed Euro V/EEV

​​​​Il Daily è considerato da sempre un “campione di motricità”, grazie alla trazione posteriore e ai propulsori a elevatete prestazioni. La prima garantisce il massimo di spinta in corrispondenza del punto di massimo carico mentre i secondi assicurano coppia e potenza ai vertici della categoria. Ne conseguono aderenza e motricità insuperabili in ogni condizione di carico, di terreno e di fondo stradale. Ora queste caratteristiche vincenti, non solo vengono mantenute, ma anche ulteriormente migliorate.
Per quanto riguarda la classificazione secondo gli standard europei relativi alle emissioni di gas di scarico, gli emendamenti alla normative europee introdotti recentemente hanno influito sulla suddivisione tra veicoli light duty ed heavy duty, definendo legalmente veicoli “light duty” quelli con peso massimo ammissibile fino a 3,5 t e “heavy duty” quelli con peso superiore. Questa nuova normativa consente ai veicoli con un peso di riferimento (peso a vuoto del veicolo meno il conducente, 75 kg, con un peso aggiunto di 100 kg) fino a 2610 kg (estendibile a 2840 kg su richiesta del produttore) di essere omologati “light duty”. Invece i veicoli con un peso di riferimento superiore a 2610 kg (che può essere ridotto in determinate condizioni a 2380 kg) sono da considerarsi “heavy duty”.
Sulla base di questa suddivisione i veicoli light duty devono sottostare agli standard Euro 4 mentre gli heavy duty sono regolamentati dalla norma Euro V, in vigore dal prossimo mese di ottobre.
ECODAILY si adatta a questo nuovo scenario e si prepara ad affrontare i cambiamenti legislativi offrendo ai clienti una doppia scelta a seconda delle esigenze, con un’ampia gamma di propulsori omologati per ciascuno standard normativo. Per i modelli light duty l’opzione è tra la versione 2.3 litri, che aggiunge alle tradizionali potenze (96, 116 e 136 CV) anche due nuove motorizzazioni da 106 e 126 CV, e la versione 3.0 litri da 146 e 176 CV. Tutti i motori si avvalgono della collaudata tecnologia EGR (Exhaust Gas Recirculation) che riduce le emissioni di NOx attraverso il ricircolo di una quantità controllata di gas di scarico refrigerati e reimmessi nella camera di scoppio.
I veicoli heavy duty invece sono equipaggiati con un motore 3.0 litri dotato di turbocompressore a due fasi con potenze da 170 e 140 CV (quest’ultima disponibile a partire dalla primavera 2010) e di DPF di serie.
ECODAILY testimonia ancora di più il suo rispetto per l’ambiente con il motore CNG da 136 CV omologato Euro V, anche se tutte le versioni heavy duty rispondono in realtà ai più severi standard EEV.
La situazione delle omologazioni è riportata nel seguente schema: 

 

Omologazione

 

N1

≤ 3,5 t

 

N2

> 3,5 t

 

M1

≤ 9 pass.

 

M2

≤ 5 t

 

M3

> 5 t

 

 

 

 

 

 

Light Duty

 

Euro 4

 

70/220/CE

 

29L

Cabinato/

Furgone

.10

 

40C

Cabinato/

Furgone

.11

 

 

29L

Combi

 

 

.14

 

 

.12

.13

 

.14

.15

 

 

35S

Cabinato/

Furgone

.11

.18

 

.13

50C

Cabinato/

Furgone

.15

 

35S

Combi

 

.14

 

.14

.18

 

.18

65C

Cabinato/

Furgone

.15

 

 

35C

Cabinato/

Furgone

.11

.18

 

.13

 

70C*

Cabinato/

Furgone

.15

 

.18

 

 

.15

 

.18

 

 

 

 

 

 

 

Heavy Duty

 

EEV

 

2005/55/CE

 

 

35S

Cabinato/

Furgone

 

.14G**

 

40C

Cabinato/

Furgone

.14G

 

 

 

 

 

40C

 

Minibus

 

16+1

 

 

.14G

 

 

50C

Minibus

>19+1

 

.14G

.14

 

.14

.17

 

.14

 

50C

Cabinato/

Furgone

.14G

 

.17

.14

 

.14

 

.17

.17

 

35C

Cabinato/

Furgone

 

.14G**

 

65C

Cabinato/

Furgone

.14G

 

65C

Minibus

>19+1

 

.14G

.14

 

.14

.17

 

.17

 

.14

 

70C*

Cabinato/

Furgone

.14G

 

.17

.14

 

.17

.17


* Disponibile dal secondo trimestre 2010 ** .14G indica entrambi i motori CNG