Comunicati Stampa

Il Genlyon è “Truck of the Year 2010” in Cina
Il Genlyon, veicolo di gamma stradale pesante prodotto in Cina dalla joint venture Saic-Iveco Hongyan, è stato eletto “Camion dell’Anno 2010” per la categoria delle flotte.La cerimonia di consegna del premio è avvenuta nei giorni scorsi al Beijing Media Center di Pechino nell’ambito di un evento organizzato da China Auto News, una delle più importanti riviste del settore automotive.
Il Genlyon ha avuto ragione di tutti i principali concorrenti cinesi del settore, come Faw, Dongfeng, Sinotruk e altri, al termine di un processo di selezione gestito dal China Automotive Engineering Research Institute (CAERI) in cui sono stati coinvolti più di 10 specialisti dell’industria del settore.
Determinanti per il raggiungimento di questo prestigioso riconoscimento per il mercato cinese sono stati gli ottimi risultati ottenuti durante i test, con ben 9 prove in cui il Genlyon ha ottenuto il punteggio pieno, come , ad esempio, la prova del superamento di una pendenza del 20 per cento e la prova di consumo alla velocità costante di 65 km orari.
Lanciato nello scorso mese di marzo, il Genlyon, primo frutto della joint-venture tra Saic e Iveco, è stato progettato direttamente in Cina e ha portato l’eccellenza tecnologica e la qualità europea di Iveco nel mercato cinese, consentendo un ingresso strategico nel segmento dei veicoli pesanti. Prodotto nello stabilimento SIH di Chongqing, nel cuore della Cina, il veicolo sfrutta la combinazione tra il design aerodinamico della cabina e l’alto rendimento del motore di ultima generazione per presentarsi come un prodotto alto di gamma che garantisce quindi un consumo ridotto di carburante rispetto alla migliore concorrenza mondiale.
Iveco
Iveco progetta, costruisce e commercializza un’ampia gamma di veicoli commerciali leggeri, medi e pesanti, mezzi cava/cantiere, autobus urbani e interurbani e veicoli speciali per applicazioni quali l’antincendio, le missioni fuori strada, la difesa e la protezione civile.
Con oltre 27.000 dipendenti, Iveco produce in 27 stabilimenti ubicati in 16 paesi del mondo, con tecnologie di eccellenza sviluppate in 6 centri di ricerca. Oltre che in Europa l’azienda è presente in Cina, in Russia, in Australia e in America Latina. Oltre 6.000 punti di assistenza in più di 100 Paesi garantiscono supporto in tutte le aree geografiche in cui c’è un veicolo Iveco al lavoro.
Torino, 9 dicembre 2009