• Titolo 1

Comunicati Stampa

3/15/2006

Un veicolo Iveco per il Santo Padre

Da oggi un nuovo veicolo fa parte della flotta del Corpo dei Vigili del Fuoco dello Stato Vaticano. Si tratta di un Falcon Fire Fighting prodotto da Iveco Magirus, azienda del gruppo Iveco attiva nel campo dei veicoli antincendio.
Consegnato oggi in Vaticano a Papa Benedetto XVI dall’amministratore delegato di Iveco, Paolo Monferino, e dal Presidente della Fondazione CRT, Andrea Comba, il veicolo rappresenta un omaggio del mondo del lavoro al Pontefice, ma anche un valido contributo per la Protezione Civile dello Stato Vaticano.
L’iniziativa nasce infatti dal rapporto di collaborazione tra Iveco e la Fondazione CRT, che da tempo interviene, in maniera sinergica con le aziende piemontesi costruttrici di veicoli, attraverso finanziamenti volti a favorire l’acquisto di mezzi per la Protezione Civile.
Il Falcon 1000 donato al Papa è il primo esemplare di un nuovo modello progettato appositamente per operare in condizioni difficili di viabilità. Dotato della più ricca e moderna attrezzatura antincendio, il veicolo, grazie alle dimensioni compatte e alla sua grande facilità di manovra, è particolarmente adatto a interventi su strade strette. Caratterizzato da elevate prestazioni per interventi di soccorso in luoghi di difficile accesso, il Falcon 1000 è finalizzato al primo intervento con l’obiettivo di circoscrivere l’incendio, ed è realizzato su un autotelaio Daily a doppia cabina con 2 porte su ambo i lati in grado di trasportare una squadra di 6 persone. Si tratta quindi di una perfetta combinazione di un veicolo antincendio e di soccorso in grado di rispondere rapidamente a qualsiasi esigenza di soccorso nell’area urbana.

Iveco Magirus
Iveco Magirus protagonista nel campo dei veicoli antincendio con le sue articolazioni in Germania (Iveco Magirus Brandschuetztechnich), Italia (Iveco Mezzi Speciali), Francia (Camiva) e Austria (Lohr Magirus), nel corso degli anni ha riscosso molti successi e riconoscimenti da parte del mercato,diventando leader europeo e una delle realtà globali più importanti nel settore.
Con sei sedi produttive in Europa le quattro aziende offrono una gamma completa di veicoli antincendio e di soccorso - per tutte le applicazioni e per ogni utilizzo - e sono in grado di rispondere alle diverse richieste del mercato.
Iveco Magirus è presente in tutto il mondo e collabora attivamente con i vigili del fuoco dalla Siberia all’Africa, dalla Cina al Giappone, oltre all’Europa dove affonda le sue radici e dove opera in modo capillare. Nelle diverse sedi operative sono sviluppati prodotti di elevata tecnologia: le scale alte sino a 55 metri con sistemi antivibrazione elettronici, che sono leader mondiali incontrastate, i veicoli per i servizi aeroportuali che si stanno affermando nei principali scali internazionali e ancora applicazioni speciali per i più diversi e complessi utilizzi.
I veicoli antincendio costituiscono con le altre linee di Veicoli Speciali un importante asset di Iveco nel mondo.

Fondazione CRT
La Fondazione CRT nasce nel 1991 dalla privatizzazione della Cassa di Risparmio di Torino: oggi è un ente privato non profit la cui attività spazia, in Piemonte e in Valle d'Aosta, in tutti i settori del sociale: dalla conservazione e valorizzazione dei beni artistici e delle attività culturali alla ricerca scientifica; dall'istruzione e formazione alla sanità e assistenza alle categorie sociali deboli; dalla protezione civile e tutela ambientale all'innovazione negli enti locali e al sostegno allo sviluppo economico. Dopo quasi quindici anni di impegno costante, oggi la Fondazione CRT è a tutti gli effetti protagonista dello sviluppo economico, sociale e culturale del territorio in cui tradizionalmente è attiva, con un investimento complessivo pari a 600 milioni di euro. La continuità e la portata di questo impegno rendono la Fondazione CRT motore primario per lo sviluppo del Piemonte e della Valle d’Aosta.

Iveco
Iveco progetta, costruisce e commercializza un’ampia gamma di veicoli commerciali leggeri, medi e pesanti, mezzi cava/cantiere, autobus urbani e interurbani e veicoli speciali per applicazioni quali l’antincendio, le missioni fuori strada, la difesa e la protezione civile.
Con i suoi 32.000 dipendenti, Iveco produce in 49 stabilimenti ubicati in 19 paesi del mondo, con tecnologie di eccellenza sviluppate in 15 centri di ricerca. Oltre che in Europa l’azienda è presente in Cina e in India, in Russia e in Turchia, in Australia e in Argentina, in Brasile e in Sud Africa. Oltre 4.500 punti di assistenza in più di 100 Paesi garantiscono supporto in tutte le aree geografiche in cui c’è un veicolo Iveco al lavoro.
www.iveco.com

Città del Vaticano, 15 marzo 2006

Per ulteriori informazioni: pressoffice@iveco.com

Torna ai COMUNICATI STAMPA Download PDF

© Iveco - A CNH INDUSTRIAL COMPANY - IT09709770011 –DATI Societari

I cookie del presente sito (propri e di terze parti) sono utilizzati per offrire funzionalità superiori e per migliorare l'esperienza di navigazione. Se si continua la visita sul sito senza modificare le impostazioni, si assume che l'utente accetta di ricevere tutti i cookie del sito web. Se si desidera è possibile modificare qui le impostazioni dei cookie in qualsiasi momento