• Titolo 1

Comunicati Stampa

1/16/2015

Nuovo Daily Hi-Matic con cambio automatico a 8 rapporti: piacere di guida assoluto

    • Iveco a Bruxelles per i  due Saloni “European Motor Show” e “Truck&Transport”

Il Nuovo Daily Hi-Matic, con cambio automatico a 8 rapporti  fa il suo debutto alla 93esima edizione del Motor Show di Bruxelles. L’evento, in programma dal 16 al 25 gennaio 2015 presso il Bruxelles Expo (padiglione 7), rappresenta un importante appuntamento annuale, quest’anno dedicato ai veicoli commerciali leggeri e ai veicoli ricreazionali.
Iveco riserva gli oltre mille metri quadrati del suo stand al protagonista della sua gamma leggera, con l’esposizione di sette Nuovi Daily, di cui un Nuovo Daily Hi-Matic, disponibile anche in un’area esterna al Salone per i test drive, e un Daily Natural Power alimentato a gas naturale compresso (CNG).

  • Il Nuovo Daily Hi-Matic: piacere di guida assoluto

    La nuova famiglia di prodotto Nuovo Daily Hi-Matic fa il suo esordio sulla scena internazionale di Bruxelles con cambio automatico a 8 rapporti - già utilizzato dai migliori brand automobilistici al mondo - che stabilisce elevati standard di flessibilità, efficienza ed economia, assicurando il massimo comfort di marcia.
    Il nuovo cambio, con leva ergonomica multifunzionale, è progettato per fornire un piacere di guida assoluto e per consentire al conducente di essere completamente concentrato sul traffico e sulle condizioni di guida.
    Il veicolo offre prestazioni eccezionali in due differenti modalità Eco e Power: con la modalità Eco vengono effettuati cambi marcia fluidi a bassi regimi per enfatizzare il comfort riducendo al minimo i consumi; con la modalità Power la trasmissione opera cambi marcia più rapidi e a regimi più elevati, garantendo una guida più performante.

    Il nuovo cambio automatico consente infatti di cambiare marcia più velocemente e in modo più preciso rispetto a un guidatore più esperto, impiegando meno di 200 millisecondi per il passaggio marcia quando è richiesta una maggiore accelerazione.
    Anche i costi di manutenzione e di riparazione sono ridotti del 10% rispetto a un cambio manuale, grazie all’affidabilità e alla durata record che il Nuovo Daily Hi-Matic è in grado di garantire, proteggendo motore e trasmissione da stress addizionali.
    Il veicolo è best-in-class anche in termini di performance: due differenti cilindrate ( 2.3 e 3.0 litri) con motori dotati di potenza fino a 205 cv e coppia fino a 470 Nm, e una massa totale a terra record di 7.2 tonnellate. I nuovi Daily Hi-Matic usufruiscono di valori di trainabilità fino a 3.500 kg garantendo un comportamento ottimale in fase di spunto in salita, grazie anche all’abbinamento con il sistema Hill Holder (il sistema antiarretramento per le partenze in salita), offerto di serie sul Nuovo Daily.

    Il Nuovo Daily Hi-Matic Urban, Regional e International: pronto per ogni mission

    La nuova famiglia di prodotto Nuovo Daily Hi-Matic debutta a Bruxelles in tre differenti versioni, a seconda del tipo di mission che il veicolo deve compiere: Urban, Regional e International.

    Il Nuovo Daily Hi-Matic Urban è perfetto per chi deve affrontare tutti i giorni il traffico della città ed è in grado di garantire la massima guidabilità e comfort, grazie alla modalità di cambio marce autoadattativo che ottimizza il controllo del cambio di velocità, scegliendo tra 20 diversi programmi.
    Il Nuovo Daily Hi-Matic Regional è il compagno di lavoro ideale per chi deve scegliere la massima flessibilità. Il veicolo offre prestazioni eccezionali in due differenti modalità Eco e Power, per massimizzare il piacere di guida.
    Infine, il Nuovo Daily Hi-Matic International offre la massima affidabilità per chi deve affrontare lunghe distanze. Il veicolo è un partner comodo e affidabile, dotato di un eccezionale comfort di guida. La presenza del doppio over drive nelle marce più lunghe e del convertitore di coppia con smorzatore torsionale permette inoltre la massima efficienza dei consumi.

    Il Nuovo Daily in sintesi

    Il Nuovo Daily è un veicolo completamente rinnovato, che si presenta con efficienza del volume di carico ai vertici della categoria, best-in-class per volumetrie e portate, comfort e guidabilità da autovettura e consumi ulteriormente ridotti: queste in sintesi le caratteristiche principali della terza generazione del veicolo commerciale leggero di Iveco, completamente rinnovato nell’80% dei suoi componenti.
    Due veicoli in uno per il Daily migliore di sempre, in un perfetto equilibrio tra il suo straordinario patrimonio, che è stato non solo conservato ma anche rinforzato, e la spinta all’innovazione tecnologica. È il compagno di lavoro preferito dagli operatori del trasporto professionale che offre la comodità e praticità d’uso di un furgone leggero, completamente rinnovato, pur mantenendo i valori di affidabilità, efficienza e versatilità d’uso che da sempre hanno reso questo mezzo un punto di riferimento nel settore.
    Il Nuovo Daily conserva inalterata la sua classica struttura a telaio, che è nel suo DNA e che assicura forza, versatilità e durata nel tempo, oltre a una maggiore facilità di allestimento per i cabinati.
    La terza generazione del Daily è inoltre fortemente orientata alle esigenze di business e permette di ottenere una forte riduzione dei consumi rispetto al modello precedente, con un significativo miglioramento del costo totale di gestione del veicolo, unitamente alle migliori prestazioni della categoria con un’ampia scelta di motori, cambi e rapporti al ponte.

    Ma non è tutto: anche il comfort del veicolo è stato ulteriormente perfezionato. L’autista del Nuovo Daily può disporre di un abitacolo sempre più comodo e silenzioso che garantisce la posizione e le sensazioni di guida tipiche di un’ottima autovettura e che offre una molteplicità di vani portaoggetti sia chiusi sia a giorno.
    Il Nuovo Daily presenta importanti contenuti tecnologici che hanno l’obiettivo di contenere i consumi: il risparmio di carburante è mediamente del 5,5%, a seconda delle differenti versioni del veicolo, ma può essere ulteriormente abbassato fino al 14% con EcoPack (che include lo Start&Stop) nella mission urbana. L’aerodinamica è stata migliorata in particolare per le versioni furgone, e il coefficiente di penetrazione aerodinamica (Cx) si è ridotto del 6% (da 0,335 a 0,316).

    Il Nuovo Daily è stato insignito del prestigioso riconoscimento internazionale di “International Van of the Year 2015”, da una giuria composta da 23 giornalisti delle più importanti riviste specializzate europee. Il premio viene assegnato ogni anno al veicolo che - secondo la giuria – “ha fornito il miglior contributo per l’efficienza e la sostenibilità del trasporto di merci su strada, in termini di impatto ambientale e sicurezza”. Come ha commentato il Presidente della Giuria Van of the Year, Jarlath Sweeney: “Nell’edizione più competitiva di sempre, il nuovo Iveco Daily è stata la prima scelta dei 23 membri della Giuria, in rappresentanza delle più prestigiose testate specializzate in veicoli commerciali in Europa e Russia”.

    Il Nuovo Daily Natural Power

    Il Nuovo Daily alimentato a gas naturale compresso (CNG) mantiene gli stessi punti di forza del veicolo nella versione Diesel in termini di coppia, capacità di carico e guidabilità, garantendo un costo del carburante minore e una ridotta rumorosità.
    Il telaio a longheroni rende il Nuovo Daily non solo la base preferita per gli allestitori, fornendo loro robustezza e supportando carichi pesanti; ma grazie alla sua struttura l’allocazione delle bombole sulla versione Natural Power non penalizza lo spazio utile di carico o l’area dedicata agli allestimenti.
    Le tecnologie all’avanguardia applicate al Nuovo Daily giocano dunque un ruolo importante per la mobilità sostenibile anche al servizio del cliente, ribadendo l’impegno di Iveco per il  rispetto per l’ambiente con l’offerta di veicoli alimentati a trazione alternativa.

    Iveco a Truck & Transport con il top della gamma media e pesante

    Iveco è inoltre presente a “Truck & Transport”, la fiera annuale dedicata ai veicoli commerciali pesanti nell’ambito del 93° European Motor Show a Bruxelles. Rivolta ai professionisti del settore, la fiera si svolge dal 16 al 19 gennaio, presso l’Expo di Bruxelles (padiglione 11). 

    Lo stand dell’azienda offre ai visitatori un’esposizione delle eccellenze della propria gamma media e pesante: due Trakker, di cui uno brandizzato con i colori che contraddistinguono la partecipazione di Iveco alla Dakar 2015, tre pesanti Stralis, di cui uno alimentato a gas naturale liquefatto (LNG) e due veicoli della gamma media Eurocargo.

    Proprio nelle giornate del Salone, il Team Petronas De Rooy Iveco sta affrontando in Sudamerica la dura prova della 37esima edizione del rally più famoso del mondo, la Dakar, la settima sul suolo sudamericano. Tra i veicoli del Team messi a dura prova nelle situazioni più estreme nel corso della competizione c’è il Trakker, il veicolo cava-cantiere della gamma off-road, con una cabina nata per migliorare il comfort di guida e la vita a bordo, elementi che sono oggi riconosciuti di fondamentale importanza per la produttività e la sicurezza di un mezzo. Il veicolo è in grado di operare su terreni impervi e sconnessi, come quelli del Sudamerica, offrendo la garanzia dei motori Cursor di FPT Industrial, che assicurano potenza e resistenza.
    La sua principale caratteristica è la robustezza: ogni singolo componente, a partire dal telaio in acciaio ad alto limite di snervamento, garantisce performance che durano nel tempo.
    Il Trakker è considerato “Best in class” per il suo impiego quotidiano ma anche per prove più impegnative, ed è stato progettato per lavorare in tutte le condizioni climatiche e su tutti i tipi di terreno, dalle strade in terra battuta al fuoristrada estremo, con il massimo comfort, sicurezza e produttività.

    A rappresentare la gamma pesante stradale al Salone Truck & Transport di Bruxelles sono esposti tre Iveco Stralis, l'ultima generazione di veicoli della gamma heavy-duty, una proposta estremamente competitiva per il settore del trasporto dei mezzi pesanti, che si distingue per efficienza, qualità e valore per il cliente.
    Come risposta alle esigenze di mobilità sostenibile, Iveco presenta Stralis Natural Power Euro VI alimentato a gas naturale liquefatto (LNG), veicolo che permette un’autonomia di oltre 750 chilometri. Il trattore AT440S33T/P LNG, esposto sullo stand nella configurazione standard, è equipaggiato con 4 serbatoi CNG da 70 litri e un serbatoio criogenico LNG da 510 litri. Il gas naturale è immagazzinato allo stato liquido alla temperatura di -130°C e alla pressione di 10 bar e, prima di essere iniettato nel motore, viene convertito allo stato gassoso.
    I vantaggi dell’utilizzo di questo tipo di veicoli sono molteplici, sia dal punto di vista della sostenibilità ambientale sia da un punto di vista della profittabilità per i clienti. Sotto il profilo delle emissioni, infatti, i motori a gas naturale sono molto più ecologici dei Diesel Euro VI. Il gas naturale è un combustibile decisamente pulito grazie a emissioni di particolato (-95% rispetto al Diesel) e di NOx (-35%) ridotte al minimo. Inoltre, la riduzione del rumore in media di 5 decibel rispetto alle versioni Diesel lo rendono il veicolo ideale per le missioni di raccolta rifiuti e di distribuzione notturna.
    Da un punto di vista della sostenibilità economica, il risparmio complessivo del TCO (Total Cost of Ownership), il costo totale di esercizio di un veicolo, è fino al 10%. Il gas naturale ha infatti  un costo decisamente inferiore rispetto al Diesel, che consente una riduzione fino al 40% del costo del combustibile, la voce più importante del TCO.

    Per la gamma media, Iveco espone due Eurocargo Euro VI, veicolo da sempre leader in Europa e protagonista di numerosi successi, grazie alle proprie caratteristiche di affidabilità e flessibilità che ne hanno fatto un mezzo polivalente, adatto a ogni tipo di missione. Il “medio” più apprezzato in Europa, vera e propria icona nel segmento per la sua versatilità, combina il top dell’innovazione con prestazioni superiori e consumi ottimizzati, grazie all’esclusiva tecnologia HI-SCR, brevetto di FPT Industrial. Questo innovativo sistema di post-trattamento riduce le emissioni di ossidi di azoto (NOx) di oltre il 95%, non altera il processo di combustione, non richiede un sistema EGR con conseguenti necessità di raffreddamento ausiliari, che comporterebbero un’architettura veicolo più complessa e quindi maggiori costi.

Le motorizzazioni Tector 5 e Tector 7 Euro VI, di cui Eurocargo Euro VI è dotato, sono le uniche in questo segmento con tecnologia HI-SCR e si posizionano al vertice della loro categoria, fornendo prestazioni elevate e affidabili. Dal punto di vista del costo di gestione del veicolo, vero e proprio “focus” di Iveco nella progettazione del nuovo Eurocargo Euro VI, nelle missioni miste tipiche di un veicolo medio, con un’alternanza di tratti urbani, interurbani e autostradali, l’efficienza del sistema HI-SCR consente di mantenere almeno invariato il consumo equivalente (gasolio +Urea) rispetto a un veicolo Euro V.  Il sistema tecnologico HI-SCR permette di ottenere migliori prestazioni nelle missioni interurbane, con riduzioni dei consumi dell’ordine del 2%.

Torna ai COMUNICATI STAMPA Download PDF Vai alla Gallery

© Iveco - A CNH INDUSTRIAL COMPANY - IT09709770011 –DATI Societari

I cookie del presente sito (propri e di terze parti) sono utilizzati per offrire funzionalità superiori e per migliorare l'esperienza di navigazione. Se si continua la visita sul sito senza modificare le impostazioni, si assume che l'utente accetta di ricevere tutti i cookie del sito web. Se si desidera è possibile modificare qui le impostazioni dei cookie in qualsiasi momento