• Titolo 1

Comunicati Stampa

6/7/2011

Iveco e FPT Industrial a Berlino per NGV 2011

Iveco e FPT Industrial partecipano alla seconda Esposizione Internazionale dei veicoli a metano, organizzata da NGVA Europe (l’associazione europea dei veicoli a metano), che si svolge alla Fiera di Berlino, dal 7 al 9 giugno. Con questa presenza, entrambe le società del Gruppo Fiat Industrial confermano il proprio impegno per la mobilità sostenibile, contribuendo a diffondere la cultura del metano e presentando al grande pubblico le soluzioni ecologiche che già da tempo propongono sul mercato.
Leader europeo nel settore dei veicoli commerciali a metano, Iveco espone, accanto ai motori di FPT Industrial, alcuni modelli della sua gamma di mezzi alimentati a gas naturale.

Sullo stand sono presenti un Iveco ECODAILY Natural Power e un motore FPT Industrial 6 cilindri in linea a metano Cursor 8 di 7,8 litri sovralimentato, impiegato su autobus e mezzi speciali destinati all’utilizzo urbano. Inoltre, nello spazio esterno adiacente all’area espositiva, insieme a un autobus Iveco Irisbus Citelis CNG, è presente uno Stralis CNG 6x2 da 26 t, il più pesante dei veicoli urbani ecologici.

Iveco e FPT Industrial ribadiscono la propria convinzione che la propulsione a metano sia nell’immediato la scelta tecnologica più appropriata per contribuire a risolvere i problemi di inquinamento delle aree urbane, essendo il combustibile più pulito attualmente disponibile. Le soluzioni ecologiche proposte a Berlino costituiscono una testimonianza concreta del contributo delle due aziende per una mobilità che sia allo stesso tempo sostenibile e accessibile, pensata per ogni tipo di veicolo per uso professionale e per ogni missione di trasporto merci e di trasporto collettivo di persone in ambito urbano.

Iveco ha partecipato, inoltre, con un intervento di Giuliano Giovannini, Iveco Product Marketing Manager, al Workshop sul tema “The European Challenges vs. Global Opportunities – The perspective of international OEMs on CNG”. “Il motore a gas naturale vanta livelli di emissioni che si avvicinano già oggi ai limiti della normativa Euro VI, che verranno applicati a partire dal 2014 e rappresenta perciò una risposta concreta e immediata al problema della qualità dell’aria nelle aree urbane – ha spiegato Giovannini -. Iveco attribuisce grande importanza alla tecnologia dei veicoli a gas naturale, che è di tradizione italiana e rappresenta una priorità nelle nostre attività di ricerca. Oggi offriamo sul mercato la gamma più ampia con questa propulsione e siamo leader europei nella realizzazione e nella commercializzazione di questi veicoli, che possono già utilizzare il bio-metano, una delle fonti di energia rinnovabile con le migliori credenziali in termini di riduzione di gas serra”.

Prodotti in esposizione

L’attenzione alla mobilità sostenibile, parte fondamentale della strategia aziendale di Iveco e di FPT Industrial, è concretamente rappresentata dai veicoli e dai propulsori in esposizione.

Sullo stand, Iveco propone l’ECODAILY Natural Power, la versione alimentata a gas naturale di un modello che, nelle sue varie versioni, è stato venduto in oltre due milioni di esemplari. L'ECODAILY Natural Power è disponibile in una vasta gamma di modelli che variano da 3,5 t a 7,0 t di massa totale a terra e che sono alimentate da un motore a gas naturale da 3,0 litri FPT Industrial da 136 CV (100 kW). ECODAILY Natural Power è equipaggiato con un serbatoio per la benzina di piccole dimensioni utilizzabile in caso di emergenza. La riserva di gas naturale a bordo del veicolo è costituita da bombole di metano, che variano a seconda della massa totale a terra e del passo del veicolo, nonché delle tipologie di missioni nelle quali esso è utilizzato.

Nell’area esterna, Iveco presenta un autobus Irisbus Citelis CNG, nella versione da 12 m, a bassissimo impatto ambientale grazie al motore Cursor 8 di FPT Industrial, che produce emissioni ben al di sotto dei limiti EEV (Enhanced Environmentally-friendly Vehicle, lo standard europeo più severo attualmente in vigore in tema di emissioni inquinanti). Si tratta di un veicolo ideale per il trasporto pubblico urbano che può ospitare fino a 90 passeggeri, con un pianale ribassato, rampa manuale per l’accesso dei disabili e funzione “kneeling” che agevola ulteriormente la salita e la discesa dal bus. È inoltre dotato di un impianto di climatizzazione per i passeggeri e per l’autista, di un sistema di rilevamento della salita e della discesa dei passeggeri tramite sensori, di un sistema di informazione ai passeggeri per l’annuncio delle fermate, di un impianto di videosorveglianza con una telecamera in corrispondenza di ciascun accesso e di un impianto “Intellibus” con modulo GPS integrato, sistema che permette il monitoraggio della gestione dei dati sulle corse e la segnalazione delle variabili tecniche di bordo, come ad esempio il controllo della velocità, il numero di frenate e il tracciamento del veicolo sul territorio.

Sempre all’esterno è in esposizione anche uno Stralis CNG 6x2 da 26 t, dotato di motore a gas naturale FPT Industrial Cursor 8 da 270 cv (200 kW) di potenza. Oltre alla versione 6x2, lo Stralis CNG è anche disponibile nella versione 4x2 da 18 t. A bordo la riserva di CNG è immagazzinata in 8 bombole di metano, ognuna da 80 litri di capacità, montate sul telaio per non ostacolare il montaggio della carrozzeria.

FPT Industrial, la società del gruppo Fiat Industrial che si occupa di progettazione, produzione e vendita di motopropulsori per applicazioni veicolari industriali, on ed off-road, nonché di motori per applicazioni marine e power generation, espone a Berlino un propulsore della propria gamma a metano, disponibile da 136 a 330 CV, a testimonianza della notevole attenzione nella ricerca di soluzioni per la mobilità eco-sostenibile.

Leader nel settore delle motorizzazioni a metano, un vero carburante alternativo con una struttura molecolare semplice che garantisce una combustione completa, FPT Industrial propone il Cursor 8 (C78 ENT G), un 6 cilindri in linea di 7,8 litri sovralimentato mediante turbocompressore Waste Gate con intercooler, conforme alla normativa ecologica EEV. Questa unità, che eroga una potenza tra 245 e 330CV e una coppia massima compresa tra 1.100 e 1.300 Nm, è impiegata su autobus e mezzi speciali destinati prevalentemente all’utilizzo urbano, dove risulta particolarmente apprezzato il basso costo chilometrico (il metano è infatti uno dei combustibili più economici). È molto importante anche il favorevole comportamento in termini di rumorosità e vibrazioni, grazie al rapporto di compressione meno spinto rispetto ad un corrispondente motore Diesel, che consente, in generale, una riduzione delle emissioni sonore da 3 a 5 dB(A). Ultimo, ma non meno rilevante vantaggio dell’alimentazione a metano, il livello di emissioni inquinanti estremamente ridotto; a titolo di esempio, gli ossidi di azoto (NOx) raggiungono appena un quarto del valore limite di legge.

Torna ai COMUNICATI STAMPA Download PDF

© Iveco - A CNH INDUSTRIAL COMPANY - IT09709770011 –DATI Societari

I cookie del presente sito (propri e di terze parti) sono utilizzati per offrire funzionalità superiori e per migliorare l'esperienza di navigazione. Se si continua la visita sul sito senza modificare le impostazioni, si assume che l'utente accetta di ricevere tutti i cookie del sito web. Se si desidera è possibile modificare qui le impostazioni dei cookie in qualsiasi momento