• Titolo 1

Comunicati Stampa

7/12/2007

La nuova Fiat 500 viaggia in Euro 5 con Iveco

A pochi giorni dalla grande festa sul Po a Torino e dal lancio commerciale in 30 piazze italiane durante lo scorso fine settimana, la nuova 500 sta viaggiando verso le concessionarie di tutta Europa.
Il nuovo modello, icona della nuova Fiat, è già in condizioni di soddisfare i requisiti Euro 5, che entreranno in vigore a settembre del 2009. Per compiere questo viaggio verso le concessionarie, la nuova Fiat 500 non poteva che scegliere le bisarche Iveco Stralis, tutte rigorosamente equipaggiate con motopropulsori con emissioni in anticipo sulle scadenze legislative, che Iveco offre sulla gamma pesante sin da fine 2005, in coerenza con la propria politica di salvaguardia ambientale.
Stralis è stato progettato per offrire al cliente un costo totale di possesso ottimizzato, grazie al contenimento delle due principali voci di costo relative al veicolo – manutenzione e consumo di combustibile.
Stralis riduce i costi di manutenzione limitando all’essenziale i tempi di fermo macchina con intervalli prolungati di cambio olio e una diagnostica di bordo e di officina rapida e precisa. I motori Cursor Euro 5 di Stralis sono un punto di riferimento in termini di coppia, durata, costi di manutenzione e di esercizio: i consumi sono infatti dal 2 al 5% inferiori rispetto alle già economiche versioni Euro 3 e fra i migliori in questo segmento di mercato.
Iveco
Iveco progetta, costruisce e commercializza un’ampia gamma di veicoli commerciali leggeri, medi e pesanti, mezzi cava/cantiere, autobus urbani e interurbani e veicoli speciali per applicazioni quali l’antincendio, le missioni fuori strada, la difesa e la protezione civile.
Con i suoi 24.500 dipendenti, Iveco produce in 27 stabilimenti ubicati in 16 paesi del mondo, con tecnologie di eccellenza sviluppate in 5 centri di ricerca. Oltre che in Europa l’azienda è presente in Cina, in Russia e in Turchia, in Australia e in Argentina, in Brasile e Sud Africa. Oltre 4.600 punti di assistenza in più di 100 Paesi garantiscono supporto in tutte le aree geografiche in cui c’è un veicolo Iveco al lavoro.
Torino, 12 luglio 2007

Torna ai COMUNICATI STAMPA Download PDF

© Iveco - A CNH INDUSTRIAL COMPANY - IT09709770011 –DATI Societari

I cookie del presente sito (propri e di terze parti) sono utilizzati per offrire funzionalità superiori e per migliorare l'esperienza di navigazione. Se si continua la visita sul sito senza modificare le impostazioni, si assume che l'utente accetta di ricevere tutti i cookie del sito web. Se si desidera è possibile modificare qui le impostazioni dei cookie in qualsiasi momento