• Titolo 1

Comunicati Stampa

4/24/2010

Iveco inaugura il suo primo Truck Station.

Con l’inaugurazione del primo Truck Station, avvenuta ieri ad Hannover, nasce in Iveco una nuova iniziativa completamente dedicata al mondo del trasporto internazionale. L’azienda ha deciso di realizzare una serie di centri di assistenza specializzati, interamente rivolti al pesante stradale, sulle principali rotte internazionali europee.
Le principali caratteristiche dei nuovi Truck Station sono le seguenti:
• Assistenza garantita 24 ore su 24,
• Strumenti di diagnostica avanzata in grado di consentire l’intervento contemporaneo su più veicoli,
• Tecnici con formazione specifica
• Magazzino dedicato
• Assistenza sui rimorchi, con i prodotti della gamma Bullder (il brand Iveco per i ricambi dei rimorchi)
In particolare l’attività sui rimorchi consentirà ai Truck Station di diventare un punto di riferimento importante, di configurarsi come dei “one-stop” service-point in grado di rispondere a tutte le esigenze dell’autotrasportatore con una sola fermata.
“Quello inaugurato ad Hannover - ha dichiarato Enzo Gioachin, Senior Vice President Customer Service Iveco - è il primo di un Network di 400 officine specializzate, completamente dedicate al trasporto internazionale a lungo raggio, che Iveco si appresta a creare in tutta Europa. Veri e propri Centri di Servizio riservati ai veicoli pesanti, e selezionati in base a criteri di qualità e di posizionamento geografico, in grado di garantire il più alto livello di assistenza sulle più importanti rotte di comunicazione in Europa. “
Le tappe di sviluppo del progetto daranno la priorità a Germania e Francia, in cui si realizzeranno 140 nuovi Truck Station, considerato il fatto che circa due terzi del traffico a lungo raggio transitano in questi due Paesi.
Iveco Truck Station è il punto di arrivo di un processo di perfezionamento del servizio che Iveco ha sviluppato con tutti gli strumenti a sua disposizione – dal technical training allo sviluppo dei tool di diagnostica locali ai teleservizi gestiti da remoto.
E’ stato creato, inoltre, un sistema chiamato V.O.R. log (acronimo di Vehicle off Road – veicolo fermo in panne) che permette di monitorare la situazione dei veicoli presso i punti di assistenza Iveco, in modo tale da rendere visibile ad ognuno in azienda, secondo il proprio grado di responsabilità, i tempi e le modalità di intervento per ogni singolo veicolo fermo in officina. L’obiettivo è quello di mantenere alto il “commitment” al raggiungimento dell’obiettivo di ogni Truck Station: rimettere il veicolo su strada nel più breve tempo possibile.
Dal responsabile della logistica a quello del magazzino centrale di Iveco, dal responsabile della formazione e diagnostica al singolo meccanico di una specifica officina, tutta l’azienda è, in tempo reale, collegata e intenta a risolvere qualsiasi problema possa arrivare ai propri clienti.
Iveco
Iveco progetta, costruisce e commercializza un’ampia gamma di veicoli commerciali leggeri, medi e pesanti, mezzi cava/cantiere, autobus urbani e interurbani e veicoli speciali per applicazioni quali l’antincendio, le missioni fuori strada, la difesa e la protezione civile.
Con circa 25.000 dipendenti, Iveco produce in 27 stabilimenti ubicati in 16 paesi del mondo, con tecnologie di eccellenza sviluppate in 6 centri di ricerca. Oltre che in Europa l’azienda è presente in Cina, in Russia, in Australia e in America Latina. Con circa 5.000 punti di vendita e assistenza in più di 160 Paesi garantiscono supporto in tutte le aree geografiche in cui c’è un veicolo Iveco al lavoro.
Torino, 23 aprile 2010

Torna ai COMUNICATI STAMPA

© Iveco - A CNH INDUSTRIAL COMPANY - IT09709770011 –DATI Societari

I cookie del presente sito (propri e di terze parti) sono utilizzati per offrire funzionalità superiori e per migliorare l'esperienza di navigazione. Se si continua la visita sul sito senza modificare le impostazioni, si assume che l'utente accetta di ricevere tutti i cookie del sito web. Se si desidera è possibile modificare qui le impostazioni dei cookie in qualsiasi momento