• Titolo 1

Comunicati Stampa

11/5/2009

Iveco e la Nazionale Italiana di rugby ai Cariparma test match 2009

Dopo la positiva esperienza nel Campionato del Mondo di MotoGP con la sponsorizzazione ufficiale della gara di Phillip Island, svoltasi tre settimane fa in Australia, Iveco torna ora a frequentare il mondo della palla ovale.
Infatti Iveco si presenta nuovamente a fianco della Nazionale Italiana di rugby in occasione dei Cariparma test match 2009, che si disputeranno nel corso del mese di novembre in tre città italiane, Milano, Udine e Ascoli Piceno.
Si tratta di tre incontri piuttosto impegnativi in cui l’Italia incontrerà Nuova Zelanda, Sudafrica e Samoa, che metteranno a dura prova la squadra allenata da Nick Mallet, generando comunque un grande interesse intorno alla nostra Nazionale.
Il primo test match si disputerà allo stadio “Giuseppe Meazza “ di Milano, la cosiddetta “Scala del calcio” , che dovrebbe aver già fatto registrare il “tutto esaurito” e vedrà gli azzurri affrontare gli All Blacks.Sarà una partita molto particolare per Iveco, che, essendo sponsor di entrambe le squadre, non può mancare a questo importante appuntamento, che ha sicuramente le caratteristiche per diventare un grande spettacolo di sport oltre che una vera e propria festa del rugby internazionale
Al di là di questo incontro, i Cariparma test match sono l’occasione per Iveco per ribadire il proprio legame con il mondo del rugby e più in generale con lo sport. Da sempre, Iveco, in sintonia con la sua identità internazionale, ha scelto di affiancare la propria immagine a personaggi ed eventi sportivi di alto livello che esprimono una grande energia positiva. È stato così in passato con varie sponsorizzazioni nel mondo del calcio, dello sci, dell’atletica del pugilato e sino alle recenti Olimpiadi Invernali di Torino 2006. Energia che oggi Iveco mette ancor più in evidenza nel ruolo di fornitore ufficiale della Scuderia Ferrari, oltre che del team Yamaha del nove volte Campione del Mondo Valentino Rossi, e con l’ingresso , in questi ultimi due anni, nel mondo del rugby, con la sponsorizzazione degli All Blacks, il team neozelandese famoso in tutto il mondo, e della FIR (Federazione Italiana Rugby).
Durante i Cariparma test match, nel quadro della ormai consolidata collaborazione con la Fir, il brand Iveco sarà presente sia sul terreno di gioco che all’esterno della struttura, oltre che sul pallone ufficiale con il quale verranno disputate le gare.
Sarà inoltre possibile seguire i commenti relativi alle partite attraverso Iveco Rugby Radio, la web radio dedicata al rugby, che trasmette a ciclo continuo (24 ore su 24, 7 giorni su 7) programmi musicali, intervallati da rubriche dedicate al rugby, alla sua storia, alle sue regole e da informazioni sui prodotti e sulle iniziative Iveco.
Tutte queste iniziative sono la testimonianza dell’accordo con la Federazione Italiana Rugby, che va ben al di là della semplice sponsorizzazione della Nazionale e si estrinseca in una vera e propria collaborazione volta ad aumentare la visibilità e la diffusione del rugby in Italia.
Iveco
Iveco progetta, costruisce e commercializza un’ampia gamma di veicoli commerciali leggeri, medi e pesanti, mezzi cava/cantiere, autobus urbani e interurbani e veicoli speciali per applicazioni quali l’antincendio, le missioni fuori strada, la difesa e la protezione civile.
Con oltre 27.000 dipendenti, Iveco produce in 27 stabilimenti ubicati in 16 paesi del mondo, con tecnologie di eccellenza sviluppate in 6 centri di ricerca. Oltre che in Europa l’azienda è presente in Cina, in Russia, in Australia e in America Latina. Oltre 6.000 punti di assistenza in più di 100 Paesi garantiscono supporto in tutte le aree geografiche in cui c’è un veicolo Iveco al lavoro.
Torino, 5 Novembre 2009

Torna ai COMUNICATI STAMPA Download PDF

© Iveco - A CNH INDUSTRIAL COMPANY - IT09709770011 –DATI Societari

I cookie del presente sito (propri e di terze parti) sono utilizzati per offrire funzionalità superiori e per migliorare l'esperienza di navigazione. Se si continua la visita sul sito senza modificare le impostazioni, si assume che l'utente accetta di ricevere tutti i cookie del sito web. Se si desidera è possibile modificare qui le impostazioni dei cookie in qualsiasi momento