• Titolo 1

Comunicati Stampa

4/2/2008

In arrivo il nuovo Eurocargo

Pronto a superare nuove sfide e a rispondere nel modo migliore e più completo a tutte le esigenze del cliente, il nuovo Eurocargo sta per arrivare sul mercato e sarà il grande protagonista della nuova offensiva di prodotto Iveco per il 2008.

Il nuovo Eurocargo raccoglie l’eredità del veicolo che, lanciato nel 1991 e insignito del prestigioso premio “European Truck of the Year” l’anno successivo, ha vinto più premi di qualunque altro autocarro nella storia del trasporto su strada, assumendo ben presto il ruolo di veicolo commerciale di riferimento per il trasporto merci di medie dimensioni in Europa. I 400.000 Eurocargo consegnati dalla data di commercializzazione sino alla fine del 2007 sono la dimostrazione del grande successo del veicolo, che si è sempre attestato al primo o al secondo posto tra gli autocarri più venduti del suo segmento.

Ora il nuovo Eurocargo migliora ulteriormente le sue credenziali di autocarro medio per soddisfare appieno le aspettative dei propri clienti, siano essi gestori di grandi flotte o proprietari di un solo veicolo, e si presenta più competitivo e produttivo che mai. La versatilità, che da sempre lo caratterizza, è resa ancora più forte dal maggior numero di versioni offerte, risultato di un’ampia gamma di modelli e di optional che rende Eurocargo un veicolo a misura del cliente per ogni diversa mission: distribuzione merci, impiego nel settore delle costruzioni, dell’edilizia e municipalità.
Contenuti
Il nuovo Eurocargo si presenta rinnovato nella forma e nei contenuti. La cabina è stata cambiata completamente, con un aspetto avvolgente e non aggressivo, sia negli esterni che negli interni, mantenendo però il family-feeling dei prodotti Iveco. Nuova la calandra incernierata, che dà la possibilità di personalizzare il veicolo con la livrea aziendale, e nuovo il paraurti anteriore con nuovi gruppi ottici integrati. Paraurti e parafanghi sono disponibili anche nel colore della cabina.

Una gamma rinnovata di cambi manuali, oltre ai nuovi cambi automatizzati e automatici, completano l’offerta dei modelli, garantendo una migliore produttività per il guidatore.
Più leggeri, i cambi manuali aumentano le prestazioni del veicolo e, con precisi interventi su sincronizzatori, garantiscono la facilità di innesto in tutte le configurazioni di cambio (a 5, 6 e 9 marce). I cambi automatizzati Eurotronic di produzione ZF sono dotati di un software evoluto che ottimizza i consumi, inserendo le marce nel momento ideale. Infine i cambi automatici Allison, per la prima volta disponibili anche sui modelli da 7,5 a 12 Tons, garantiscono un elevato comfort di guida grazie al convertitore di coppia, integrato nel cambio.
I nuovi contenuti, opzionali e di serie, consentono al Cliente di individuare il veicolo più adatto alle proprie esigenze.

L’eccellente gamma di motori Tector viene ereditata dal nuovo Eurocargo all’insegna della potenza, dell’affidabilità e dei bassi costi di esercizio. Senza dimenticare che la gamma offre le soluzioni più evolute e più affidabili in termini di ecologia, anticipando la normativa Euro V che entrerà in vigore nel 2009, grazie alla tecnologia SCR (Selective Catalytic Reduction) che riduce le emissioni in atmosfera mantenendo l’alta redditività e la performance del veicolo.
Stile e Comfort
Nuovi anche gli interni che offrono una migliore abitabilità e un più comodo attraversamento della cabina. La plancia compatta, uniforme e monocromatica, garantisce ergonomia e comfort grazie alla strumentazione arricchita e più funzionale. Un migliore posizionamento dei pulsanti di uso più frequente insieme alla leva del freno a mano, inserita vicino al posto guida, consentono un comodo utilizzo da parte dell’autista. L’ampio diametro del volante garantisce inoltre bassi sforzi di sterzata.
I nuovi sedili ergonomici, con stoffe in cotone e microfibra, e comodi vani portaoggetti aumentano il comfort, curato nei minimi dettagli, creando un ambiente di lavoro ideale.
Sicurezza
Eccellenti sono anche le dotazioni di sicurezza con l’aggiunta di ASR (antislittamento), ESP (controllo elettronico della stabilità) e Hill Holder (che impedisce l’arretramento del veicolo nelle partenze in salita). Sono inoltre stati introdotti sistemi acustici per avvisare il guidatore quando la cintura di sicurezza non è allacciata e quando viene aperta la porta lato guida senza che sia stato inserito prima il freno di stazionamento.
L’impianto frenante, rivisto nei suoi componenti, con dischi di spessore e diametro maggiori, garantisce la più elevata sicurezza di guida ottimizzando i costi di manutenzione.

Torna ai COMUNICATI STAMPA

© Iveco - A CNH INDUSTRIAL COMPANY - IT09709770011 –DATI Societari

I cookie del presente sito (propri e di terze parti) sono utilizzati per offrire funzionalità superiori e per migliorare l'esperienza di navigazione. Se si continua la visita sul sito senza modificare le impostazioni, si assume che l'utente accetta di ricevere tutti i cookie del sito web. Se si desidera è possibile modificare qui le impostazioni dei cookie in qualsiasi momento