• Titolo 1

Comunicati Stampa

10/19/2010

Presentato l’Eurocargo Natural Power

È stato presentata alla stampa specializzata la scorsa settimana a Brescia, nell’ambito di un evento intitolato “Eurocargo Numero Primo”, la versione Natural Power del veicolo di gamma media dell’Iveco.

La nuova versione alimentata a metano, il carburante più ecologico ed economico oggi commercialmente disponibile, arricchisce così la già ampia offerta di un veicolo che si adatta facilmente a ogni tipo di missione e applicazione.
Eurocargo è un “best in class” per la categoria dei medi, non solo perché utilizza un carburante alternativo, ed è quindi un mezzo assolutamente ecologico (con livelli di emissioni di NOx migliorativi rispetto alla norma EEV e livelli di particolato vicini allo zero), ma anche e soprattutto perché riduce i consumi e i costi di gestione in modo importante rispetto ai migliori veicoli con motore Diesel.

Eurocargo Natural Power essendo un veicolo destinato prevalentemente a usi metropolitani, può infatti circolare in città anche in caso di blocco totale del traffico, è offerto in versione 4x2 cabina corta.

Il motore è della famiglia Tector, sviluppato in modo specifico per il funzionamento a gas naturale. Si tratta di un propulsore 6 litri con 6 cilindri in linea che eroga 200 cavalli di potenza massima a 2.700 giri e 650 Newton metro di coppia a partire da soli 1.250 giri (come un diesel di pari potenza).

I 480 litri di metano disponibili a bordo consentono un’ampia autonomia – grazie anche ai bassi consumi di questo motore. L’autonomia varia ovviamente a seconda delle missioni, ma può superare i 450 km. La possibilità di alloggiare 6 bombole ai lati dei longheroni inoltre evita qualsiasi interferenza con lo spazio di carico.

L’Eurocargo viene prodotto sin dalla sua prima versione del 1991 nello stabilimento Iveco di Brescia, uno fra i più importanti centri produttivi in Europa. Recentemente è stato ristrutturato secondo i dettami del World Class Manufacturing (WCM), il modello integrato di organizzazione della fabbrica introdotto dal Gruppo Fiat: dalla gestione degli aspetti ambientali e di sicurezza sul lavoro, alla manutenzione, fino alla logistica con particolare attenzione all’eliminazione degli sprechi.

Il WCM si applica a tutti gli ambiti della produzione con l’obiettivo di ottimizzare i risultati attraverso il miglioramento continuo dei processi e della qualità del prodotto,il controllo e la progressiva riduzione dei costi di produzione, la flessibilità di risposta alle esigenze del mercato e il coinvolgimento e la motivazione delle persone.

Torna ai COMUNICATI STAMPA Download PDF

© Iveco - A CNH INDUSTRIAL COMPANY - IT09709770011 –DATI Societari

I cookie del presente sito (propri e di terze parti) sono utilizzati per offrire funzionalità superiori e per migliorare l'esperienza di navigazione. Se si continua la visita sul sito senza modificare le impostazioni, si assume che l'utente accetta di ricevere tutti i cookie del sito web. Se si desidera è possibile modificare qui le impostazioni dei cookie in qualsiasi momento