• Titolo 1

Comunicati Stampa

6/8/2007

Domani il secondo match delle Iveco Series 2007

Fervono i preparativi per la seconda partita delle "Iveco Series 2007" di rugby, che vedrà protagonisti domani gli All Blacks sul terreno di gioco del Westpac Stadium di Wellington. I neozelandesi avranno di fronte ancora una volta la Francia, uno fra gli avversari più temibili ai fini del successo nella prossima Coppa del Mondo in programma a settembre proprio in Francia.
La partita, in cui verrà assegnata la Stralis Cup, rappresenta però anche la rivincita di sabato scorso, quando gli All Blacks, pur vincendo, non sono riusciti a imporre il loro gioco nei confronti di una squadra francese molto ben organizzata in fase difensiva.
Richie McCaw, il capitano dei neozelandesi costretto ad abbandonare il campo per infortunio durante il match di sabato scorso, sembra aver recuperato e annuncia battaglia: è noto che la squadra abbia un avvio della stagione internazionale sempre piuttosto lento, ma poi diventa davvero difficile per tutti. La Francia è dunque avvertita.
Anche in questa occasione sarà possibile vivere le emozioni del secondo e decisivo match delle Iveco Series, in diretta (ore 9,30 italiane) sugli schermi del Motor Village di Torino, oltre che alla televisione sui canali di Sky sport. In contemporanea, nella sezione appositamente dedicata alle “Iveco Series 2007”, all’interno del sito www.allblacks.iveco.com, si potranno analizzare gli schemi tattici vincenti, i gesti atletici dei giocatori e le azioni più belle.

Iveco
Iveco progetta, costruisce e commercializza un’ampia gamma di veicoli commerciali leggeri, medi e pesanti, mezzi cava/cantiere, autobus urbani e interurbani e veicoli speciali per applicazioni quali l’antincendio, le missioni fuori strada, la difesa e la protezione civile.
Con i suoi 24.500 dipendenti, Iveco produce in 27 stabilimenti ubicati in 16 paesi del mondo, con tecnologie di eccellenza sviluppate in 5 centri di ricerca. Oltre che in Europa l’azienda è presente in Cina, in Russia e in Turchia, in Australia e in Argentina, in Brasile e Sud Africa. Oltre 4.600 punti di assistenza in più di 100 Paesi garantiscono supporto in tutte le aree geografiche in cui c’è un veicolo Iveco al lavoro.

Torino, 8 giugno 2007

Torna ai COMUNICATI STAMPA Download PDF

© Iveco - A CNH INDUSTRIAL COMPANY - IT09709770011 –DATI Societari

I cookie del presente sito (propri e di terze parti) sono utilizzati per offrire funzionalità superiori e per migliorare l'esperienza di navigazione. Se si continua la visita sul sito senza modificare le impostazioni, si assume che l'utente accetta di ricevere tutti i cookie del sito web. Se si desidera è possibile modificare qui le impostazioni dei cookie in qualsiasi momento