• Titolo 1

Comunicati Stampa

1/20/2013

Dakar 2013: due veicoli Iveco nella top ten, De Rooy quarto e Kuipers nono

Il Team Petronas De Rooy Iveco conquista un quarto, nono e tredicesimo posto nella graduatoria finale, rispettivamente con Gerard De Rooy a bordo del suo Iveco Powerstar, Renè Kuipers con il New Trakker Evolution 3 e Miki Biasion con il New Trakker Evolution 2.

I piloti hanno terminato l’ultima tappa della Dakar, la quattordicesima, con un secondo e terzo posto di De Rooy e di Biasion nell’ultima prova speciale, ma il risultato non è servito a modificare la classifica generale.

La rincorsa al podio di Gerard de Rooy, a bordo del suo Iveco Powerstar, è fallita e l’olandese ha mancato il terzo posto in finale per poco più di tre minuti di distacco dal terzo classificato. Nonostante la grande prova di tenacia e ostinazione messa in atto dal pilota, talvolta colpito da sfortunati fattori esterni durante la gara, non è stato possibile raggiungere il prestigioso traguardo ottenuto alla scorsa edizione della Dakar per De Rooy, che si è piazzato al quarto posto della classifica. L’olandese ha comunque dimostrato doti da leader, iniziando la gara con una tripletta di vittorie alle prime tre prove speciali e confermando il risultato altre tre volte nel corso della competizione.

Buona la prestazione di Miki Biasion - spesso nel ruolo di spalla del pilota olandese - che ha conquistato la tredicesima posizione, recuperando ampiamente rispetto a quanto previsto a metà gara.

Ottima anche la rimonta di Renè Kuipers che ha terminato il rally piazzandosi al nono posto della graduatoria finale e ha commentato: “La Dakar 2013, il mio primo rally nella categoria Trucks, è stata un’esperienza davvero bella. Grazie anche all’Iveco Trakker che ho guidato e che ho davvero apprezzato. Avrei già voglia di ricominciare la corsa”.

Miki Biasion, pilota italiano veterano del rally, ha commentato: “Quest’anno è stata una Dakar molto difficile a causa della sabbia, soprattutto nella prima parte, dove c’è stata la più grande selezione. Quando si affrontano difficoltà così impegnative, il gioco di squadra è alla base di tutto: io sono stato un pò sfortunato all’inizio, dove ho perso tempo, ma ho continuato a lottare con il Team, fino all’ultimo, per riuscire a portare sul podio i colori di Iveco. Non ci siamo riusciti, ma abbiamo certamente dato il massimo”.

Un po’ deluso invece De Rooy che ha aggiunto: “Un camion perfetto, una buona condizione fisica dei piloti, una squadra davvero affiatata che ha dato il massimo e nessun premio. Non ho altro da aggiungere".

Grazie a un grande gioco di squadra, il team Petronas De Rooy Iveco è comunque riuscito a piazzare due veicoli nei primi dieci in classifica. I veicoli Iveco che hanno partecipato alla Dakar, adattati alle condizioni ambientali estreme del rally, erano di serie e ottimizzati per prestazioni a elevata efficienza energetica.

La durissima gara affrontata in Sudamerica ha infatti sottoposto mezzi e piloti a una grande dimostrazione di coraggio, capacità di reazione e resistenza, in un percorso ricco di ostacoli tra deserto, rocce, dune di sabbia e condizioni meteorologiche spesso disastrose che, per ben due volte, hanno costretto gli organizzatori del rally a fermare la gara.

Il rally ha dunque rappresentato per Iveco una valida opportunità per testare i propri prodotti in azione, in condizioni estreme e attraverso tre grandi paesi del Sud America: i risultati conseguiti rappresentano una conferma per Iveco    dell’eccellente affidabilità dei propri mezzi e delle loro caratteristiche di efficienza e robustezza.

La Dakar, il più importante rally off-road mondiale che ogni anno richiama l’attenzione di milioni di appassionati, ha preso il via il 5 gennaio da Lima, in Perù, per concludersi il 20 gennaio a Santiago del Cile, passando attraverso l’Argentina, in una gara in linea di 14 tappe, per un totale di oltre 8.000 chilometri.

Torna ai COMUNICATI STAMPA Download PDF

© Iveco - A CNH INDUSTRIAL COMPANY - IT09709770011 –DATI Societari

I cookie del presente sito (propri e di terze parti) sono utilizzati per offrire funzionalità superiori e per migliorare l'esperienza di navigazione. Se si continua la visita sul sito senza modificare le impostazioni, si assume che l'utente accetta di ricevere tutti i cookie del sito web. Se si desidera è possibile modificare qui le impostazioni dei cookie in qualsiasi momento