Telematica di bordo: sempre connessi anche in viaggio

​La massima efficienza è ottenuta grazie a comandi semplici e all’avanguardia, che contribuiscono alla creazione di un ambiente di lavoro produttivo.

Il nuovo Eurocargo è dotato di un sistema telematico avanzato che fornisce gli strumenti necessari per il controllo integrato di tutte le operazioni. Le informazioni vengono raccolte e analizzate in remoto. L’accesso a un portale intuitivo consente al gestore della flotta di tenere sotto controllo una serie di fattori, come l’uso del veicolo e la gestione dettagliata degli autisti, con una valutazione anche del loro stile di guida, rendendo al contempo possibile la pianificazione del flusso di lavoro e delle attività individuali. 

Ogni aspetto viene valutato tramite indicatori di prestazione, fondamentali per la riduzione dei costi e l’aumento dell’efficienza in ogni settore. Il combustibile e i limiti imposti dalle disposizioni di legge sono fattori determinanti sul piano dei costi. In questo senso, una gestione professionale dei veicoli e degli autisti aiuta a ridurre le spese di gestione. Anche il ruolo del guidatore contribuisce in maniera significativa all’efficienza del veicolo.

La cabina dell’Eurocargo è un vero centro di comando multifunzionale, dotata di tutti gli equipaggiamenti tecnici necessari per rimanere connessi durante il viaggio.
Per quanto riguarda i dispositivi personali, il nuovo Eurocargo è predisposto per integrarsi perfettamente con tutti gli smartphone, i tablet e i navigatori GPS.
Sul piano dei servizi professionali, la nuova offerta telematica vanta una struttura modulare e può essere aggiornata a vari livelli: grazie al nuovo Telematics Box IVECO UTP, il veicolo è abilitato per la connessione remota e per la fornitura di servizi telematici di base, per la gestione della flotta, oppure avanzati, grazie alla partnership con un leader internazionale del settore.

Per supportare il cliente a migliorare la propria produttività, Iveco si è impegnata a definire una soluzione a livello di sistema telematico in grado di massimizzare l’offerta di servizi. È nato così il display DriverLinc di Iveco, che, una volta installato a bordo, determina un miglioramento dei servizi di gestione della flotta. DriverLinc consente un flusso comunicativo strutturato tra l’autista e l’ufficio, e fornisce tempestivamente le informazioni, assicurando una pronta reazione. DriverLinc integra anche altri strumenti che aumentano l’efficienza sul piano dei consumi, tra questi, ad esempio, il Driver Coach, che aiuta l’autista a migliorare la propria efficienza in tempo reale.

Il livello “avanzato” dei servizi comprende dotazioni all’avanguardia per supportare l’autista nella guida e nelle diverse attività quotidiane: ad esempio, il tablet removibile è in grado di gestire funzioni che vanno dalla navigazione, agli ordini di lavoro, fino alla registrazione della firma nelle fasi di ritiro e consegne.

La funzione Driver Coach aiuta a ridurre i consumi fornendo istruzioni su come risparmiare carburante. Tale funzione confronta le prestazioni con gli obiettivi fissati e fornisce un feedback in tempo reale sulla base di 13 diversi indicatori legati allo stile di guida. La piattaforma Android garantisce aggiornamenti più frequenti e la massima facilità di personalizzazione dello strumento.

New Eurocargo