Comunicati Stampa

Iveco ed i IX Giochi Paralimpici Invernali

Per Iveco essere Sponsor Ufficiale dei Giochi Olimpici di Torino 2006 è  motivo di orgoglio e non semplice conseguenza del fatto che l’evento si svolge nella città in cui l’Azienda ha la propria sede principale. A maggior ragione, è ancor meno banale il legame che Iveco ha voluto creare con i Giochi Paralimpici Invernali. Se da una parte la vetrina olimpica offre la possibilità di dare visibilità ai marchi e ai prodotti dell’Azienda e di far conoscere a livello internazionale i valori in cui crede, dall’altra bisogna essere ancora più convinti e condividerne in pieno tutti i valori che vanno oltre lo sport nella sua accezione più pura.
Nei Giochi Paralimpici si va oltre la multiculturalità, il rispetto degli avversari, l’accettazione della sfida, l’ambizione ad essere tra i primi e la determinazione, che sono i principi ispiratori dello spirito olimpico. Iveco dimostra di condividerli pienamente perché si pone come obiettivi sempre più ambiziosi, impegnandosi in sfide forti e molto complesse, proprio come per gli sportivi ai quali occorrono anni di sacrifici ed intenso allenamento per ottenere grandi successi.
Oltre a questo, nelle Paralimpiadi si esprimono significati umani molto profondi costellati dal coraggio, dalla sfida con se stessi, dalla voglia di superare limiti fisici costrittivi e soprattutto dal bisogno di ricominciare a credere nella vita. L’ostacolo qui non rappresenta un impedimento ma un motivo in più per imparare a conoscere se stessi, i propri desideri, la propria volontà, facendolo diventare il filo conduttore della propria vita.
Per queste grandi donne e grandi uomini che forgiano la propria vita facendone qualcosa di speciale, la pura e semplice partecipazione è già una vittoria, anzi qualcosa di più, la prova concreta della propria esistenza.
E’ per tutto questo che l’impegno di Iveco come sponsor dei Giochi Paralimpici va ben al di là del sostegno che l’Azienda darà con i propri mezzi ai servizi di trasporto, realizzati con autobus e minibus allestiti con dispositivi di ausilio ai disabili ed elevatori per sedie a rotelle. E’ un impegno morale a condividere con grande entusiasmo lo sforzo, non solo agonistico, di questi atleti che per l’Azienda si sostanzia nella ricerca continua dell’eccellenza sia nel campo dell’innovazione tecnologica sia nell’affrontare le sfide del mercato che il futuro vorrà proporre.