Comunicati Stampa

La mobilità sostenibile di Iveco protagonista a Genova Smart Week

​Iveco ha partecipato a “Genova Smart Week”, evento che ha coinvolto i principali player nazionali e internazionali chiamati a confrontarsi sul tema dell’innovazione per lo sviluppo di una città vivibile, che si è svolto a Genova dal 23 al 28 maggio.

Nella giornata dedicata alla mobilità di venerdì 27 maggio, Iveco ha partecipato alla tavola rotonda "Smart Urban Mobility & Cities of the Future” e alla conferenza “Le nuove sfide per lo sviluppo di una mobilità a impatto zero e condivisa” nelle quali è intervenuto Alessandro Bernardini, Iveco Innovation Commercial Vehicle Responsible, che ha illustrato le soluzioni innovative già in atto, le opportunità e le tecnologie oggi a disposizione, frutto di anni di ricerca da parte di Iveco.

L’appuntamento è stato inoltre l’occasione per ammirare dal vivo un Daily Electric, modello 50C Van zero emissioni in versione furgone con volume di carico pari a 16 m3, 5,2 mtt, motore asincrono trifase da 80 kW di potenza massima, e passo da 4100 mm. Il veicolo ha un’autonomia che può arrivare a 180 km e, grazie alle modalità di ricarica flessibile brevettata da Iveco, è possibile ricaricare le batterie del Daily Electric con un tempo medio di circa due ore ed è possibile ricaricarle sia in ambito pubblico sia privato, collegandosi a una stazione di ricarica rapida.

Il veicolo è inoltre estremamente silenzioso, caratteristica che lo rende particolarmente idoneo per le consegne notturne nelle aree urbane, ed è dotato di serie di un nuovo sistema di segnalazione acustica per i pedoni, attivato in modo automatico da 0 a 30 km/h. La sua forza e robustezza sono garantite dalla struttura portante del telaio con profilo a C, punto di forza del Daily, costituita in acciaio ad alta resistenza, che assicura la massima durata nel tempo e flessibilità nell’uso.

Con la partecipazione a Genova Smart Week, Iveco evidenzia ancora una volta la sua forte attitudine per le tecnologie rispettose dell’ambiente, frutto di anni di impegno, che le hanno consentito un’indiscussa leadership sia nelle motorizzazioni tradizionali Euro 6, sia nelle trazioni alternative a gas naturale, ibride e a zero emissioni.