Comunicati Stampa

Iveco fornisce camion militari all’Esercito francese
Iveco, società del Gruppo Fiat Industrial, in associazione con l’azienda francese Soframe - una controllata del Gruppo alsaziano Lohr – si è aggiudicata un contratto di fornitura di autocarri militari polivalenti per l’Esercito francese. Il bando di gara era stato emesso nel 2007 dalla Divisione Generale degli Armamenti (DGA), organo del Ministero della Difesa francese.
 
Il contratto prevede una prima fornitura di 200 veicoli per un valore di circa 160 milioni di Euro. Si tratta di parte di una fornitura con successive tranche opzionali fino a 2400 unità totali per un valore complessivo di circa 800 milioni di Euro.

I mezzi militari oggetto del contratto, commercializzati da Iveco Defence Vehicles, sono autocarri 8x8 della gamma militare speciale ad alta mobilità Iveco Astra, la società dell’Iveco che offre veicoli tattici per la difesa in varie configurazioni, specializzata anche nella progettazione e produzione di veicoli fuoristrada perl'edilizia e per l'industria estrattiva.

I veicoli destinati all’esercito francese, forniti in parte con cabina protetta, varie tipologie di allestimenti scarrabili, rimorchi e gru per recupero di veicoli militari, assicurano all’equipaggio la massima flessibilità con un’eccellente protezione e capacità di carico. La fornitura sarà comprensiva di servizi di manutenzione e di approvvigionamento di ricambi.
 
Gli allestimenti associati agli chassis saranno prodotti e assemblati in Francia dall’azienda alsaziana Soframe del Gruppo Lohr. Sempre in Francia saranno prodotti i motori Cursor di Fiat Powertrain Industrial, che equipaggeranno, insieme ad altra componentistica ad alto valore aggiunto di origine francese, i veicoli oggetto della fornitura.

Il contratto, frutto della gara emessa dalla DGA nel 2007 e conclusosi con la selezione di Iveco e Soframe, la cui offerta è stata valutata la migliore in termini tecnico-economici, rappresenta la più complessa e corposa fornitura conclusasi in Europa in questo settore nel 2010, e tra le più grandi assegnate dalla DGA.

Con questa importante fornitura Iveco, insieme ai suoi partner di eccellenza, consolida la propria leadership sul mercato europeo nel settore militare, in cui da sempre propone soluzioni innovative sia per la parte veicolare, con le proprie tecnologie avanzate per le componenti prettamente militari, come la cabina protetta, sia per le attività di manutenzione e di servizio, essenziali nel settore di destinazione di questi veicoli e le cui caratteristiche hanno risposto pienamente agli stringenti requisiti richiesti dall’Esercito francese.

Il Gruppo Fiat Industrial occupa in Francia circa 6500 persone ed ha una cifra d’affari di circa 4 miliardi di Euro. Iveco, in particolare, è presente con le proprie capillari strutture commerciali e di servizio nel settore dei veicoli per trasporto merci; in Francia sono localizzati la sede principale e diversi stabilimenti di Iveco Irisbus, l’azienda dell’Iveco che produce autobus di linea e turistici. Nel Paese è inoltre attiva Camiva, un’azienda che opera nel settore anti-incendio nell’ambito di Iveco Magirus. Fiat Powertrain Industrial produce infine in Francia tutti i motori pesanti della gamma Cursor e gruppi elettrogeni.