Comunicati Stampa

Iveco alla Barcolana di Trieste
Iveco ha partecipato alla 44esima edizione della Barcolana, una delle più importanti regate d’Europa, che si è svolta lo scorso fine settimana a Trieste sul tradizionale percorso di 16,5 miglia.

Alla storica regata, che ha coinvolto circa 2mila imbarcazioni, era presente un’imbarcazione da 45 piedi dell’officina autorizzata Iveco “Officine FVG” di Udine. Le Officine FVG, che coprono capillarmente il territorio del Nord-est Italia con quatto sedi, rappresentano uno dei migliori centri di assistenza italiani e, anche quest’anno, si sono aggiudicate il titolo di “Seven Star”, un importante riconoscimento con cui Iveco, ogni anno, premia  le sue migliori officine. Tra gli oltre 20mila velisti, l’equipaggio Iveco è stato uno dei 58, sui 1737 partiti, a raggiungere entro il tempo limite  - e garantendosi così la qualificazione - il cancello di Miramare, penultima boa.

Iveco, attraverso le “Officine FVG”, era inoltre presente con un’area espositiva di circa 50 metri quadrati, posizionata sul Molo Audace. Al centro dell’area, il protagonista della gamma pesante Iveco, il nuovo STRALIS Hi-Way che, di recente al Salone di Hannover, si è aggiudicato il premio di “International Truck of the Year 2013”. Alla manifestazione era esposto uno STRALIS Hi-Way, con motore 500 Cv, cambio automatizzato Eurotronic ed Ecoswitch di serie. Dall’area, i clienti hanno potuto seguire la competizione e, contemporaneamente, venire a conoscenza dei principali servizi post vendita che Iveco mette a disposizione dei propri clienti.

Iveco, da sempre, lega il proprio nome al mondo dello sport incentivando anche presso la propria rete di distribuzione e assistenza, la partecipazione ad eventi sportivi di altissimo livello e di grande visibilità.