Comunicati Stampa

Lo Stralis Tour arriva alla tappa conclusiva

​​​​​​​Dopo più di un mese trascorso in viaggio, i veicoli della carovana IVECO Stralis Tour 2017 sono rientrati alla base per l’ultima tappa di Balocco dedicata ai clienti del nord-ovest.


Si è concluso sabato 10 giugno, presso la pista FCA di Balocco (Vercelli), lo Stralis Tour 2017 che ha visto i veicoli IVECO, campioni di efficienza nei consumi, impegnati ad attraversare l’Italia da sud a nord in un percorso di cinque tappe negli autodromi italiani.

La carovana, composta da sette veicoli in totale, sei Stralis XP rappresentativi di quasi tutte le motorizzazioni disponibili per questo tipo di veicolo e uno Stralis NP da 400 Cv, è partita da Torino lo scorso 2 maggio, raggiungendo la Sicilia per l’inizio ufficiale presso l’autodromo di Pergusa (Enna).

I veicoli hanno così iniziato la risalita verso nord raggiungendo il 13 maggio Magione, sede della seconda tappa, per poi arrivare ad Adria (Rovigo) il 20 maggio. Nel corso del fine settimana del 27 e 28 maggio hanno poi raggiunto Misano in occasione del “Grand Prix Truck 2017” fino alla tappa conclusiva di Balocco.

Il Tour ha rappresentato un importante momento di incontro con i clienti non solo in occasione delle giornate in autodromo, ma anche con appuntamenti dedicati che, grazie al supporto della rete di vendita, sono stati organizzati tra una tappa e l’altra.
Un viaggio lungo che ha permesso a molti clienti IVECO di testare i veicoli, apprezzarne le performance e saggiarne le caratteristiche tecniche.

Al termine della prova è stato chiesto ai clienti di rilasciare un commento sulla qualità dei mezzi, sulle evoluzioni fatte in termini di meccanica, design e qualità: questa attività ha permesso a IVECO di raccogliere i pareri di chi utilizza quotidianamente questo tipo di mezzi.
Il risultato di queste interviste ha fatto emergere un elevato grado di soddisfazione da parte dei clienti. Tra i commenti più frequenti:

“Ho provato lo Stralis XP 570Cv: da un grande veicolo mi aspettavo grandi risultati che in effetti sono stati confermati: dal cambio al motore è evidente un notevole lavoro alla base.”

“Il cambio è la cosa che mi ha sorpreso di più sia per il sistema predittivo, sia per la velocità di cambiata che da grande soddisfazione. È al top, non ci sono difetti”

“Ho provato lo Stralis NP. Il mezzo mi sembra davvero molto buono, speriamo sia un buon inizio per un futuro dove inquinare meno. Speriamo le versioni a gas naturale possano essere sempre più un’alternativa al gasolio. Mi ha impressionato il fatto che, pur essendo a metano, il veicolo raggiunga tali prestazioni”

Il buon esito degli eventi in termini di affluenza e prove effettuate ha confermato la validità del format ideato da IVECO e il favore dei clienti nei confronti dei veicoli del brand: ogni veicolo ha percorso oltre 5.000 chilometri, quattro volte l’estensione dell’Italia da nord a sud, una media di 105 ore di viaggio, dando la possibilità a più di 700 clienti di effettuare quasi 900 test drive su percorsi sia interni sia esterni agli autodromi da 12 km in media.

Motto ufficiale del Tour è stato #lasciatitrasportare, un invito a tutti i professionisti del settore a seguire IVECO in questa avventura partecipando attivamente ad ogni tappa, condividendo la passione che accomuna chi fa parte del settore, l’emozione delle prove in pista e le performance dei veicoli su percorsi a più lunga percorrenza.

Durante il Tour è stato dato ampio spazio anche alla formazione in aula con focus su tematiche tecniche di prodotto, con interventi dedicati al miglioramento delle performance dei veicoli, in collaborazione con Alcoa, Michelin e ZF, storici partner di IVECO, che hanno contribuito attivamente alla buona riuscita dello Stralis Tour 2017.