Comunicati Stampa

Lo stabilimento Iveco di Madrid si aggiudica il premio "Excellence Award" del Kaizen Institute

Manuel Mansilla, Plant Manager dello stabilimento, ha ritirato il premio per conto del suo team


Il Kaizen Institute, la nota organizzazione di consulenza in materia di lean management fondata da Masaaki Imai, ha assegnato a Iveco il primo premio nella categoria "Excellence in the System of Continuous Improvement" per il settore industriale. Lo stabilimento di produzione di Iveco a Madrid si è aggiudicato il premio grazie all'applicazione della metodologia "World Class Manufacturing", un sistema integrato che mira a massimizzare la soddisfazione del cliente attraverso l'ottimizzazione dei processi produttivi e logistici, il miglioramento della qualità dei prodotti e l'eliminazione di errori, inefficienze, sprechi e incidenti.

I Kaizen Award, giunti alla quarta edizione, sono diventati un punto di riferimento per le aziende che vogliono migliorare la propria competitività. Secondo Borja Iglesias, Operations Manager del Kaizen Institute, “La Spagna ha bisogno di aziende e professionisti che siano in grado di fare il proprio lavoro in maniera innovativa. Per aumentare l'efficienza e la produttività non basta puntare sulla riduzione dei costi; i riconoscimenti come questo premiano l'innovazione e la cultura imprenditoriale”.

Il team di gestione dello stabilimento di Iveco a Madrid e il Plant Manager Manuel Mansilla, che ha ricevuto il premio per conto di Iveco, hanno partecipato alla cerimonia di premiazione del 21 novembre presso il Palacio de Cibeles a Madrid (Spagna). Era presente anche Jaime Revilla, Managing Director di Iveco Spain, il quale ha preso parte a una discussione sul ruolo dei processi di miglioramento continuo nella riduzione dei costi.

Con questo premio, il Kaizen Institute ha voluto dare un riconoscimento ai traguardi raggiunti nello stabilimento di Iveco a Madrid grazie al sistema di miglioramento continuo. Tra i risultati di maggiore spicco: due anni consecutivi senza incidenti, il coinvolgimento attivo dei dipendenti dello stabilimento, che ogni anno presentano in media 27 proposte a testa, l'eccellente livello di servizio al cliente (100%) in termini di puntualità della gestione degli ordini e il risparmio annuale del 7% sui costi dello stabilimento.

Lo stabilimento di Iveco a Madrid non si limita ad essere il più efficiente tra le 64 strutture produttive di CNH Industrial: è un riferimento di qualità per l'intero settore. Il sito è dedicato esclusivamente alla produzione del nuovo Stralis, il campione di TCO2, nelle versioni XP e NP e del Trakker per le applicazioni in cave e cantieri. I dipendenti sono oltre 2.500, di cui il 21% donne – la percentuale più elevata del settore in Spagna.

Lo stabilimento produce un'unità ogni 7 minuti. Circa il 90% della produzione è destinata all'esportazione, soprattutto in Europa ma anche in Africa, Asia e Sud America.