Comunicati Stampa

Iveco a Expo 2015: l’eccellenza industriale per la mobilità e la logistica sostenibile

A Milano oggi la cerimonia di consegna dei mezzi Iveco e Iveco Bus che saranno impiegati nella grande Esposizione Universale di Milano.

Focus su mobilità sostenibile e veicoli a trazione alternativa, a conferma della leadership europea dei due brand di CNH Industrial nelle tecnologie a gas naturale e biometano.

Iveco e Iveco Bus, brand di CNH Industrial, danno ufficialmente il via all’avventura di Expo 2015 con la consegna dei veicoli che saranno operativi nel corso del grande evento, in scena a Milano dal 1 maggio al 31 ottobre 2015. Un’esperienza lunga sei mesi, durante i quali i mezzi Iveco e Iveco Bus avranno l’opportunità di dimostrare performance e affidabilità, ma soprattutto l’attenzione all’ambiente, confermando l’impegno dei due brand verso una mobilità e una logistica sempre più sostenibili.

La cerimonia di consegna dei veicoli si è svolta oggi alle porte di Expo alla presenza di Pierre Lahutte, Iveco Brand President, del Direttore Generale del Comune di Milano, Giuseppe Tomarchio e del Direttore Generale di Expo 2015, Piero Galli.

Nel corso della cerimonia, Pierre Lahutte ha commentato: “Siamo orgogliosi di essere qui oggi con la nostra gamma di veicoli: Expo 2015 rappresenta per noi un’opportunità unica per comunicare il valore dei nostri mezzi, attraverso il loro lavoro concreto nell’ambito del grande evento universale. Il tema dell'Expo 2015 'Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita' è in linea con il messaggio di sostenibilità e di rispetto per l’ambiente che Iveco e Iveco Bus portano avanti da sempre, in qualità di leader europei nel settore dei veicoli alimentati a gas naturale”.

Eurocargo e Daily: l’orgoglio dell’italianità a Expo 2015
Iveco consegna - tramite la concessionaria Milano Industrial - ad AMSA, Azienda Milanese Servizi Ambientali, che gestisce il ciclo integrato dei rifiuti, la pulizia delle strade e altri servizi essenziali per l’ambiente e il decoro della città, un totale di 55 mezzi delle sue gamme Daily, Eurocargo e Stralis, che saranno utilizzati per varie attività, tra cui la pulizia stradale delle zone centrali di Milano, la raccolta rifiuti nelle zone limitrofe a Expo e la raccolta dell’umido.

Nel loro impiego a Expo, le due gamme di veicoli, Eurocargo e Daily, esprimono tutto l’orgoglio e l’impegno del brand Iveco in Italia: entrambi infatti sono prodotti in Lombardia, rispettivamente a Brescia e a Suzzara, con l’impiego di oltre 3.500 dipendenti.

Su Suzzara, inoltre, proprio di recente CNH Industrial ha annunciato importanti sviluppi nella specializzazione di prodotto: infatti, a partire dal 2016, a Suzzara sarà concentrata tutta la produzione europea del Daily, a conferma del forte legame che Iveco ha con le proprie radici italiane.

Un concetto che Iveco ha già declinato nella campagna di comunicazione “Nuovo Daily. L’Italia che vince”, dedicata alla vittoria del prestigioso riconoscimento assegnato al Daily di “International Van of the Year 2015”. Il messaggio della campagna intende testimoniare una grande vittoria dell’industria italiana, resa possibile grazie anche al contributo dei fornitori Iveco disseminati su tutto il territorio nazionale, e le caratteristiche di un prodotto progettato e costruito in Italia, apprezzato in tutto il mondo.

Iveco e Iveco Bus, leader della mobilità sostenibile a Expo 2015
A dimostrazione del loro continuo impegno per la mobilità sostenibile, Iveco e Iveco Bus sono protagonisti a Expo con 20 veicoli alimentati a metano. Tra le trazioni alternative, la propulsione a metano rappresenta la scelta tecnologica più efficace e disponibile nell’immediato per risolvere i problemi d’inquinamento e per la riduzione delle emissioni di CO2. Il metano si presenta oggi come l’unico combustibile realmente alternativo rispetto al gasolio e il più pulito ora disponibile.

Proprio per questo, per la mobilità all’interno dell’area espositiva, ARRIVA ITALIA, concessionario people mobility partner di EXPO, utilizza i mezzi Iveco Bus per il servizio interno al sito; Iveco Bus opera in qualità di fornitore nominato, con i suoi sette autobus urbani Urbanway, alimentati a gas naturale compresso (CNG), gli unici autobus a prestare servizio esclusivo di navetta durante i sei mesi dell’evento.

Ha aggiunto Lahutte: “Questi mezzi, già virtuosi in termini ambientali perchè alimentati a metano, sono anche già adatti al funzionamento a biometano, un combustibile rinnovabile prodotto dalla biodigestione di alcune biomasse, scarti agricoli, frazione organica dei rifiuti. Il biometano rappresenta per Iveco e per Iveco Bus la sfida tecnologica più efficace per ridurre le emissioni di CO2 ed essere in linea con gli obiettivi richiesti dall’Unione Europea”.
Un tema, quello del biometano, già protagonista a Expo 2015 grazie alla presenza di New Holland Agriculture e del suo “Sustainable Farm Pavilion”. Il padiglione si ispira alla strategia Clean Energy Leader e, in particolare, al progetto.

Energy Independent Farm, con l’obiettivo di ridurre la dipendenza
degli agricoltori dai combustibili fossili e di incentivare la coltivazione delle bioenergie, come il biometano. A simboleggiare l’importanza del biometano in campo agricolo, il nuovo trattore T6 Methane Power, posizionato sul tetto inclinato del padiglione, è equipaggiato con la medesima gamma motori dei veicoli a metano forniti per Expo da Iveco e Iveco Bus.

Ha concluso Pierre Lahutte: “Iveco e Iveco Bus, in linea anche con New Holland Agriculture, sono protagonisti dell’eccellenza industriale, e attraverso Expo 2015, prestigiosa vetrina internazionale, dimostrano come sia possibile giungere - attraverso il gas naturale e il biometano - a un ciclo virtuoso tra agricoltura, produzione alimentare ed energetica, e trasporto, in grado di ridurre gli sprechi di cibo, di acqua e di energia a livello globale”.