Comunicati Stampa

Iveco Bus presenta i primi Daily Scuolabus prodotti per la Regione Molise negli stabilimenti di Brescia e Suzzara

55 nuovi Iveco Bus Daily Scuolabus, interamente prodotti negli stabilimenti italiani di Iveco, sono stati consegnati dall’Assessorato alla Politiche Agricole della Regione Molise e destinati ai Comuni molisani a forte vocazione agricola per migliorare la mobilità degli studenti del territorio.


Si è svolta lunedì scorso a Campobasso, presso l’Eliporto dell’Università degli Studi del Molise, la cerimonia di consegna di 55 Nuovi Daily Scuolabus Iveco Bus che verranno impiegati per il trasporto degli studenti di altrettanti Comuni molisani dislocati in zone svantaggiate dal punto di vista logistico. Alla consegna erano presenti Paolo di Laura Frattura, Presidente della Giunta Regionale, Vittorino Facciola, Assessore alle Politiche Agricole e Tutela Ambientale, Luigi Boggione, Business Director Iveco Bus South Europe, Massimo Pillarella, Autorità di Gestione del Programma di Sviluppo Rurale e Carlo Tessitore, Titolare della concessionaria Tessitore, concessionaria Iveco che ha gestito la trattativa.

Si tratta della più importante fornitura di veicoli scuolabus realizzata da un ente pubblico locale negli ultimi dieci anni, resa possibile grazie ai fondi del Programma di Sviluppo Rurale (PSR) 2007/2013 e alla lungimiranza dell’Assessorato alle Politiche Agricole della Regione Molise che ha colto la necessità di offrire un servizio efficiente di trasporto anche agli studenti residenti nei Comuni delle aree rurali.

La fornitura riguarda 18 Daily Scuolabus 40C17 (20 posti + 1) e 37 Daily Scuolabus 50C17 (da 32 posti + 1) e nascono da veicoli Daily Minibus furgone prodotti nello stabilimento di Suzzara (Mantova) e allestiti in quello di Brescia, entrambi eccellenze manifatturiere di Iveco, simbolo dell’Italia che vince. Sono dotati di motore Diesel F1C da 2998 cc e 170 Cv, motorizzazioni potenti ed efficienti che garantiscono elevate prestazioni, minor consumo di carburante e rispetto per l’ambiente grazie alle basse emissioni prodotte nel rispetto della normativa Euro VI Heavy Duty.

Tra gli equipaggiamenti troviamo l’aria condizionata per passeggeri e conducente, sensori di retromarcia, gomme quattro stagioni, impianto ESP 9 comprensivo di Hill Holder, LDWS, R66 antiribaltamento, dotazioni che li rendono al top di gamma per sicurezza, affidabilità e comfort.

I Daily Scuolabus rispondono ai massimi requisiti in termini di sicurezza relativamente alla norma europea ECE R66 che prevede una sovrastruttura di rinforzo del veicolo che protegge i passeggeri in caso di ribaltamento, ma anche grazie a dotazioni come ESP9 (il sistema che garantisce il controllo elettronico della stabilità), Hill Holder (il sistema elettronico che permette allo scuolabus una partenza facilitata in salita evitando l’arretramento pericoloso del veicolo), LDWS (Lane Departure Warning System - il sistema di avvertimento del cambio non intenzionale della corsia di marcia che avvisa il conducente per evitare colpi di sonno), DRL (Daytime Running Light – luci diurne a LED), airbag autista, fari fendinebbia, pneumatici quattro stagioni e sensori posteriori di parcheggio.

Le principali dotazioni interne dei Daily Scuolabus oggetto della fornitura includono l’aria condizionata passeggeri e conducente, il riscaldamento con termoconvettore, l’isolamento termico e acustico del pavimento e del tetto, i sedili fissi per alunni di scuole medie montati su guide tutti dotati di cinture di sicurezza a due punti, il sedile per l’accompagnatore, il sedile autista regolabile e molleggiato, il pavimento in legno rivestito in PVC con finiture in alluminio, la porta di accesso anteriore elettrica rototraslante in avanti e l’uscita di emergenza posteriore con porta a due battenti. I veicoli inoltre sono coperti da garanzia totale Iveco, sia per la parte meccanica sia per la carrozzeria.

Iveco e Iveco Bus, scelti dalla Regione Molise per offrire il miglior servizio agli studenti dei Comuni più remoti della Regione, confermano il loro impegno nel fornire veicoli in grado di accrescere il benessere dei loro utilizzatori e delle comunità all’interno delle quali vengono impiegati.