Comunicati Stampa

Iveco e il Gruppo Maganetti guidano il cambiamento per un futuro più sostenibile

​Iveco ha consegnato al Gruppo Maganetti di Tirano (Sondrio) dodici veicoli Stralis a gas naturale liquefatto con motore Iveco Cursor 8 C-LNG Euro VI da 330 cv e un Eurocargo a gas naturale compresso modello ML 120EL21/P, che il gruppo lombardo si è aggiudicato lo scorso dicembre nel corso dell’asta a favore di Telethon.

Pierre Lahutte, Iveco Brand President, durante la consegna ufficiale a Matteo Lorenzo De Campo, Amministratore Delegato del Gruppo Maganetti, ha così commentato: “Sono particolarmente lieto di rappresentare il brand Iveco nella consegna odierna dove i veri protagonisti sono i veicoli consegnati e i valori intrinseci da loro rappresentati: sostenibilità ambientale e responsabilità sociale, che da sempre distinguono il nostro Gruppo. Siamo convinti che percorrendo questa strada al fianco di business partner come il Gruppo Maganetti, saremo in grado di guidare il cambiamento oggi diventato ormai imprescindibile, rappresentando ancora una volta il simbolo dell’Italia che vince e, in questa occasione, di un’Italia che vince con la testa e con il cuore”.

Testimonial d’eccezione dell’Italia che vince è proprio l’Eurocargo, messo a disposizione da Iveco in occasione dell’asta Telethon, permettendo di donare l’intero ricavato di 85mila euro alla Fondazione Telethon, impegnata dal 1990 a finanziare e sviluppare la ricerca scientifica sulle malattie genetiche. Si tratta di un modello ML 120EL21/P in versione cabinato da 12 ton, dotato di motore Tector 5 da 210 Cv alimentato a CNG e sospensioni pneumatiche. Il Nuovo Eurocargo, il camion che piace alla città, è stato eletto “International Truck of the Year 2016”, da una giuria composta da 25 giornalisti delle più importanti riviste specializzate europee.

Il veicolo della gamma media di Iveco è stato scelto dalla giuria per aver apportato: “il più grande contributo all’efficienza del trasporto stradale secondo criteri quali l’innovazione tecnologica, il comfort, la sicurezza, la maneggevolezza, i ridotti consumi, l’impatto ambientale e il costo totale di gestione (TCO)”. Questo veicolo incarna perfettamente due dei valori Iveco, sostenibilità ed efficienza energetica, alla base dell’impegno del brand che si concretizza nella ricerca finalizzata alla riduzione dei consumi e delle emissioni dei motori diesel tradizionali, il cui risultato tangibile è rappresentato dalla tecnologia Natural Power, ambito a cui Iveco ha da sempre attribuito grande importanza, divenendo leader europeo nel settore dei veicoli alimentati a gas naturale.

I veicoli Stralis oggetto della consegna sono alimentati a LNG, equipaggiati con motore Iveco Cursor 8 C-LNG Euro VI da 330 cv e dotati di un serbatoio criogenico LNG da 510 litri e 4 serbatoi CNG da 70 litri, che permettono un’autonomia complessiva di oltre 750 chilometri, consentendo così il loro impego anche sulla media e lunga percorrenza e molteplici vantaggi, sia dal punto di vista della sostenibilità ambientale, sia da un punto di vista della profittabilità economica. Consentono infatti di ridurre al minimo le emissioni di particolato (-95% rispetto al Diesel) e di NOX (- 35%), limitando al contempo le emissioni veicolari di CO2 del 10% e, in caso di utilizzo di biometano, fino al 100%. La rumorosità risulta notevolmente migliorata diminuendo in media di 5 decibel e il consumo di carburante risotto del 10% rispetto ai motori Diesel.

Da un punto di vista della sostenibilità economica, il risparmio complessivo del costo totale di esercizio (TCO) di un veicolo LNG è oltre al 10%. Il gas naturale ha infatti un costo alla pompa decisamente inferiore rispetto al Diesel, consentendo una sensibile riduzione del costo del combustibile, che rappresenta la voce più importante del TCO. Il Gruppo Maganetti ha presentato il suo ambizioso progetto per la provincia di Sondrio: la sostituzione del gasolio, attuale carburante per autotrazione industriale, con il metano, fonte energetica che permette una riduzione drastica di tutti i parametri di inquinamento.

Il progetto LNG nasce grazie alla presenza nel territorio di due importanti realtà: Sanpellegrino con il suo stabilimento Levissima e Gruppo Maganetti, leader logistico nella provincia di Sondrio. L’attenzione al territorio ha portato alla nascita del progetto, che vede nella sostenibilità ambientale il suo scopo principe.

Il progetto si è concretizzato grazie allo Stralis LNG di Iveco, veicolo alimentato a gas naturale liquefatto che, rispetto alle tradizionali trazioni a gasolio, consente un importante abbattimento degli agenti inquinanti. L’attenzione del Gruppo Maganetti verso la tutela dell’ambiente ha visto in Iveco il partner ideale per un trasporto sostenibile. Questo accordo si è perfezionato grazie al contributo della Concessionaria ATL di Colico (LC).