Comunicati Stampa

Iveco Bus presenta la sua ampia offerta all’IAA Commercial Vehicles 2016 di Hannover

Iveco Bus sarà presente in forza al Salone di Hannover 2016, mettendo in mostra la sua ampia gamma di cinque veicoli, simbolo dei valori del brand: mobilità sostenibile, l'eccellenza tecnologica e valore aggiunto in termini di qualità, comfort, design e redditività operativa.


Iveco ospiterà una conferenza stampa nel suo stand A01 padiglione 16, il 21 settembre, alle ore 9.15.

Tre autobus saranno esposti presso lo stand Iveco: Anteprima mondiale: un nuovo autobus turistico per completare la gamma attuale, garantendo le linee regionali o nazionali, i servizi di navetta e le missioni turistiche a medio raggio. Questo nuovo arrivato beneficerà del know-how e dell'esperienza del brand in questo segmento e offrirà un’eccellente versatilità nonchè redditività operativa.

Il Magelys, nella versione “Lounge” completamente accessoriata, verrà presentato con una livrea speciale dedicata alla partnership dell’azienda con la prestigiosa squadra di rugby neozelandese campione del mondo, gli All Blacks. Questo pullman è stato personalizzato per garantire a giocatori e agli accompagnatori i massimi livelli di comfort: è dotato di soli 46 sedili reclinabili in pelle e una serie di servizi come la connessione Wi-Fi, GPS, macchina per il caffè, un doppio amplificatore per i microfoni, una porta USB per ciascun sedile e una presa da 220 V per ogni coppia di sedili. Il Magelys è stato incoronato "Coach of the Year 2016" da una giuria di 22 giornalisti della stampa autobus europea.

Un autobus Urbanway ibrido elettrico ZEV fornirà un servizio navetta nello spazio espositivo di IAA. Questo veicolo “emissioni zero” da 12 m fa parte del progetto sperimentale EBSF 2 (European Bus System of the Future) gestito dall’UITP. La gestione specifica delle strategie energetiche e dei sistemi ausiliari garantisce un’autonomia che, in modalità “full electric”, può raggiungere i 4 km.

Daily Electric, un minibus a “zero emissioni”, è l’ideale per i centri urbani e i servizi navetta. L’autonomia del veicolo raggiunge i 100 o i 160 km, rispettivamente con due o tre batterie al sodio cloruro di nichel ad alta densità combinate con supercondensatori a elevata potenza che migliorano le prestazioni dei veicolo e la durata della batteria. Il sistema di frenata rigenerativa recupera l’energia cinetica e la trasforma in elettricità per ricaricare le batterie di trazione. La modalità di ricarica flessibile, brevettata da Iveco, è costituita da una spina elettrica e un connettore singolo che può ricaricare da una presa domestica in 24 ore, da una presa pubblica o privata in 10 ore o da una stazione pubblica di carica rapida in 2 ore.

Daily Tourys Hi-Matic sarà disponibile per il test drive sulla pista esterna. Tra le dotazioni del lussuoso minibus vi sono 19 sedili, una zona bagagli da 2,5 m3 nella parte posteriore, la sospensione pneumatica posteriore, l’aria condizionata, un sistema audiovisivo multimediale e l’esclusivo cambio automatico Hi-Matic a 8 velocità di Iveco, progettato per fornire il massimo delle prestazioni a bassi costi di esercizio, offrendo un comfort senza precedenti, un cambio marcia più semplice e consumi ridotti.

La transizione energetica è una realtà a Iveco Bus. Per la prima volta in assoluto, più del 50% degli autobus urbani prodotti nello stabilimento Iveco Bus in Annonay (Francia) nel 2015 non sono stati a trazione diesel, ma a metano e ibrido elettrico. Questo si traduce in 10 tonnellate di polveri sottili, 100 tonnellate di NOx (ossidi di azoto) e 10.000 tonnellate di CO2 (anidride carbonica) non immesse in atmosfera.

Questo successo dimostra che Iveco Bus è stato in grado di anticipare le sempre crescenti richieste da parte delle autorità locali e degli operatori - e dal pubblico in generale - di autobus puliti che sono maggiormente rispettosi delle risorse naturali, dell'ambiente e della salute pubblica.