Stralis diventa una famiglia: dal lungo raggio alla distribuzione urbana

Nel settore del trasporto stradale, il 2002 è stato contraddistinto da un evento di rilievo: il lancio del nuovo pesante stradale Iveco Stralis Active Space, destinato alle rotte europee. Il concetto Stralis ha convinto sia i trasportatori, grazie all'economia di esercizio e all'affidabilità, sia i conducenti, conquistati dal comfort e dalla qualità di vita a bordo.

Iveco estende ora il concetto Stralis agli altri veicoli stradali della sua gamma pesante: dai carri e trattori, che operano in ambito nazionale, sul medio/lungo raggio, fino ad arrivare ai veicoli pesanti adibiti alla distribuzione.

Il concetto Stralis
Il concetto Stralis è sinonimo di una cabina che offre un posto di guida funzionale e accogliente, strumenti che favoriscono una guida economica e sicura, uno spazio tutto da vivere, allestito affinché il conducente possa trarre il massimo comfort, sia durante le ore di guida che nelle pause. Si tratta di veicoli conformi ai limiti della norma Euro 3 in materia di emissioni inquinanti, che, grazie agli interventi fatti sul veicolo, consentono consumi più contenuti delle versioni Euro 2. Anche questo è il risultato dei più recenti sviluppi dell'elettronica applicata alla gestione del veicolo e, soprattutto, ai dispositivi di sicurezza (freni, ABS/EBS), nonché della perfetta interazione dei componenti della catena cinematica.

Dopo la cabina Active Space, spazio alle cabine Active Time e Active Day
Nel settore dei trasporti nazionali, le salite/discese dalla cabina sono sempre più frequenti, così come i periodi di guida nelle zone metropolitane ad elevata densità di traffico. Il conducente pernotta raramente a bordo del veicolo. Negli impieghi della distribuzione, egli torna sistematicamente in sede a fine giornata. In compenso, le esigenze in termini di guida sono non meno importanti che nel lungo raggio. Per questa ragione, Iveco ha messo a punto cabine un po' meno larghe (2,28 m anziché 2,48 m) per migliorare la maneggevolezza, con un pianale ribassato di 15 cm e gradini sfalsati per facilitare l'accesso a bordo: la cabina corta Active Day e la cabina lunga Active Time, disponibili in versione con tetto standard e un lettino oppure con tetto rialzato e uno o due lettini. Lo spazio abitabile è meno generoso rispetto ad una cabina Active Space, ma il posto di guida mantiene le stesse caratteristiche di ergonomia e comfort. 

 

Leggi di più