Forza, robustezza e versatilità: la tradizione continua

​Lo chassis è un elemento fondamentale per la robustezza e la modularità del veicolo: la struttura portante del telaio con profilo a C, costituita in acciaio ad alta resistenza, assicura la massima durata nel tempo e flessibilità nell'uso. Questa soluzione è il supporto ideale per ogni tipo di allestimento, permettendo una conversione del veicolo più facile rispetto al telaio scatolato, e rende il Daily l’unico veicolo nella sua categoria in grado di arrivare fino a 7 tonnellate di massa complessiva. Lo chassis si conferma quindi la base progettuale ottimale per un veicolo commerciale top di gamma.

 

Il Nuovo Daily furgone: la nuova architettura

Il riposizionamento del Daily nel segmento furgone a ruota singola è uno degli obiettivi più importanti che Iveco si è posta nella progettazione del veicolo. Il Nuovo Daily migliora tutte le prestazioni del furgone a ruota singola. L’efficienza del carico è stata ottimizzata valutando il miglior bilanciamento tra i principali elementi dimensionali del veicolo: interasse, lunghezza totale e lunghezza utile. I passi sono stati rinnovati e si distinguono ora in tre livelli: 3.000, 3.520 e 4.100 mm, gli ultimi due disponibili sia a sbalzo corto sia a sbalzo allungato.

Con l’allungamento dei passi, il Nuovo Daily ha sviluppato una gamma completamente nuova in termini di volumetrie di carico. I nuovi modelli da 18 e 19,6 m3 sono i migliori della categoria per il volume disponibile e la versione da 10,8 m3 è la migliore per l’efficienza del carico, indice che misura il rapporto che c’è tra la lunghezza del piano di carico e la lunghezza totale.

Questa versione rappresenta anche la più importante opportunità di crescita per Iveco nel segmento di mercato più significativo per i furgoni: il 38% infatti del totale dei furgoni venduti in Europa appartiene al segmento di volumetrie da 9 a 11. E il Nuovo Daily, nella volumetria da 10,8 m3, è oggi best- in- class in termini di efficienza del volume carico (0,57) e di maneggevolezza con un diametro di sterzata di 11,9 m.

La massa totale a terra del furgone va da 3,3 a 7 tonnellate con volumetrie da 7,3 fino a 19,6 m3 . Il furgone è offerto con altezze fino a 2.100 mm per consentire di muoversi in piedi nel vano di carico anche a operatori di alta statura. La lunghezza esterna va da 5.040 a 7.500 mm, quella del vano di carico, a partire dai 2.600 mm può raggiungere i 5.100 mm.

Grazie a un abbassamento di 55 mm del pianale, il veicolo permette che le attività di carico e scarico avvengano in modo più facile e veloce. L’altezza del vano di carico risulta infatti tra le migliori della categoria dei furgoni a trazione posteriore.

Il Nuovo Daily furgone è l’unico con massa totale a terra fino a 7 tonnellate e portata utile fino a 4.000 kg, che consente di muovere gli stessi volumi con meno viaggi, riducendo i costi e aumentando la produttività. Tutte caratteristiche che lo rendono il veicolo preferito dai professionisti del trasporto, sia per la distribuzione sia per tutte le applicazioni che richiedono grandi volumi, ottime prestazioni e durata sotto sforzo.

 

Il Nuovo Daily cabinato

L’offerta delle versioni cabinato si conferma tra le più estese del mercato, con massa totale a terra da 3,3 a 7 tonnellate, interasse da 3.000 a 4.750 mm e lunghezze allestibili fino a 6.190 mm. La nuova versione con passo 4.100 mm a ruota singola abbina una maneggevolezza eccellente a una lunghezza allestibile fino a 4 metri e mezzo, mantenendo tutte le qualità distintive del Daily ma migliorandone ulteriormente la guidabilità.

Il Nuovo Daily cabinato è l’unico nella sua classe con portata utile fino a 4.700 kg e anche il carico massimo sugli assi anteriore e posteriore è ai vertici della categoria. La motorizzazione da 146 cv per le versioni a ruota gemellata viene ora offerta anche con cilindrata da 2,3 litri e turbina a geometria variabile, a vantaggio della portata (+60kg), dei consumi e delle emissioni.