Il nuovo Massif in breve

Iveco è uno dei pochi produttori al mondo a offrire una gamma completa di veicoli a trazione totale. Massif, il nuovo 4x4, porta l’Azienda in un segmento del trasporto professionale completamente nuovo, richiamando alla memoria il glorioso precedente con il quale il Gruppo Fiat fu protagonista nel mondo del fuoristrada: la Fiat Campagnola.
Con questo veicolo Iveco entra per la prima volta nel segmento dei fuoristrada leggeri a due volumi. Lo fa riportando su strada lo spirito della Fiat Campagnola, un mezzo che ha segnato un'epoca in un'Italia ancora priva di una struttura viaria moderna. La Campagnola ha significato molto per l'Italia del dopoguerra e della ricostruzione degli anni '50, ed è ancora presente nei ricordi degli italiani. Ma la Campagnola non è solo questo: in livrea bianca, è indissolubilmente legata alle apparizioni di un Papa che ha inaugurato un modo nuovo di comunicare con la gente. Sempre in bianco, ma con il logo ONU, ha contribuito a numerose missioni internazionali di pace in tutti i continenti. Della sua antenata, il Massif riprende la robusta versatilità e la sobrietà di un veicolo concepito per missioni ardue, senza dimenticare l’economia di esercizio.

Un vero fuoristrada da lavoro

Il nuovo Iveco Massif è un veicolo a quattro ruote motrici per applicazioni fuoristrada professionali. Il veicolo riprende la struttura originaria dei fuoristrada sportivi, prima che questi si “urbanizzassero” fino a diventare degli “Sport Utility Vehicle” per un utilizzo prevalente su strada asfaltata. Un ritorno alle origini del 4x4 che si lascia alle spalle il compromesso tra strada e fuoristrada per collocarsi autorevolmente nel mondo del trasporto professionale. Il tutto senza rinunciare all’estetica dello stile Giugiaro.
Massif è un vero e proprio fuoristrada per qualsiasi terreno, in grado di offrire prestazioni specifiche di livello e affrontare con disinvoltura percorsi di off-road estremo. Massif vanta una pendenza superabile a pieno carico del 100%, ha un angolo di attacco di 50°, un angolo di uscita di 30° e un angolo di rampa di 24°. La profondità di guado ad assetto standard è di 500 mm e la luce libera da terra con pneumatici e ruote standard è di 200 mm. La trazione integrale è disinseribile - con trazione ovviamente sull’asse posteriore – per assicurare consumi decisamente contenuti.


Massif è disponibile sia in versioni con passo lungo (2768 mm), station wagon a 5 porte, pick-up e senza cassone, che in una versione station wagon a 3 porte con passo corto (2452 mm); per tutte le versioni è possibile scegliere la guida a destra o a sinistra.
Massif è proposto in un’ampia serie di configurazioni e varianti, per offrire la massima produttività in ogni tipo di missione: 2 motori e 4 versioni, con configurazioni di prodotto variabili, a seconda del mercato e del cliente. A tutto questo si aggiunge naturalmente la massima versatilità nell’allestimento delle versioni pick-up e chassis cab per specifiche missioni di trasporto.

Iveco – una gamma completa di veicoli a trazione integrale

Iveco Massif 4x4 si inserisce all’interno di una piccola ma importante nicchia di mercato di veicoli da lavoro a trazione integrale. Massif è prodotto in collaborazione con il costruttore spagnolo Santana, il cui veicolo originario è stato completamente rivisto dagli esperti Iveco con massiccio utilizzo di tecnologie e soluzioni derivate dal Daily. Il Massif è infatti il vero erede dell’architettura del Daily 4x4 ben noto per il suo utilizzo militare e civile come VM 90 in diverse forze armate e corpi di protezione civile. Ne condivide l’architettura a trazione totale inseribile con transfer box flangiata al cambio per abbassare al massimo la sagoma veicolo, adatta ai lunghi e veloci spostamenti su strada e al fuoristrada duro. Risultato di questa profonda reingegnerizzazione è un veicolo adatto a tipologie di missione da vero “camion fuoristrada”. La competenza di Iveco nel segmento 4x4 si estende all’intera gamma dei veicoli commerciali, dai leggeri ai pesanti - Daily, Eurocargo e Trakker – dando una risposta appropriata a ogni tipo di missione e per tutte le condizioni di lavoro. Questi veicoli a trazione integrale sono notevolmente robusti, ideali per condurre equipaggio e attrezzature dove servono, spesso in condizioni di emergenza. L’affidabilità di questi veicoli non è seconda a nessuno, sia in situazioni estreme che in condizioni normali. Il comfort dell’autista non risente delle numerose sollecitazioni imposte dalle condizioni di guida fuoristrada, non sempre divertenti come potrebbero sembrare.

Eccellente combinazione sulla catena cinematica

Massif utilizza la nota efficienza delle motorizzazioni FPT 3.0 HPI da 146Cv con coppia massima di 350Nm ed HPT da 176 CV e coppia massima di 400 Nm, unita alla trasmissione a sei velocità ZF 6S400. Questa eccellente combinazione dei componenti della catena cinematica si ispira ai prodotti della gamma Daily ed è comprovata sotto tutti gli aspetti di affidabilità, prestazioni e riduzione dei consumi. La scatola di rinvio è accoppiata alla catena cinematica e, attraverso gli alberi di trasmissione, all’asse anteriore e posteriore. Consente un rapporto di trasmissione di circa 1:1, e l’inserimento a veicolo in marcia della trazione integrale. Con le marce ridotte è consentito il solo uso della trazione integrale. Le ruote anteriori possono avere un mozzo a ruota libera opzionale per migliorare ulteriormente i consumi nella marcia su strada. Il freno di stazionamento è montato sulla flangia di uscita dell’asse posteriore della scatola di rinvio, permettendo così una maggiore coppia frenante, in quanto è moltiplicata per il rapporto di trasmissione. Questo aspetto è di estrema rilevanza poiché significa che Massif può essere trattenuto in freno di stazionamento su tutte le considerevoli pendenze che è in grado di attraversare.

Massimo comfort in cabina

Internamente, la cabina è perfettamente studiata per garantire il massimo comfort ad autista e passeggeri, anche nelle turbolente condizioni di guida fuoristrada per le quali la gamma Massif è stata concepita. Il rivestimento dei sedili è disponibile in tessuto o in pelle, ma per le missioni “heavy duty” è previsto un robusto materiale sintetico. I tappetini in gomma della cabina sono semplici da pulire. La strumentazione è appropriata per le esigenze di un vero e proprio veicolo fuoristrada. I dispositivi di comando per il cambio marcia e la scatola di rinvio sono montati sul pavimento, a portata di mano dell’autista. È inoltre possibile richiedere la versione dotata di sistema climatizzatore per un maggiore comfort.
Iveco Massif – come gli ultimi modelli di Trakker e Daily – è progettato per ribadire ancora una volta i valori fondamentali di eccellenza di Iveco: Determinazione, Affidabilità, Performance, Spirito di squadra e Potenza. Valori che Massif condivide con la squadra di rugby neozelandese degli All Blacks, che nella sua storia ha vinto più di chiunque altro. Per sottolineare questa comunanza di valori, il Massif in versione lancio si presenta in livrea nera con tatuaggi che richiamano l’inconfondibile personalità degli All Blacks.