​Sponsorizzazioni - Speciale Overland

​Dopo sei settimane dalla partenza, la spedizione “Overland 12” si trova a Lomè, la capitale del Togo. La carovana arancione ha così raggiunto il 9° dei 28 paesi africani previsti dall’itinerario.

 Prima di raggiungere il Togo, ad Accra, è avvenuto il primo cambio di una parte del team: alcuni hanno lasciato la spedizione, così come programmato in fase di organizzazione, e sono ormai a casa.
I passaggi di consegne ai colleghi appena arrivati sono stati momenti carichi di grandi emozioni. Per chi arrivava vi era il timore di non essere all’altezza di portare avanti la missione sostituendo chi invece ne aveva già scritta una pagina importante. E chi invece era in procinto di tornare alla vita di tutti i giorni lo faceva sapendo di avere vissuto un’esperienza unica e indimenticabile. La nostalgia provata una volta a casa è stata scherzosamente ribattezzata “mal d’Overland” al posto del tradizionale “mal d’Africa”.

Questo turnover dello staff è necessario a causa dello stress e i rischi particolarmente elevati che si affrontano in una spedizione di questo tipo.
Si attraversano paesi politicamente instabili, territori dove le infrastrutture sono quasi del tutto inesistenti e regioni dove i conflitti armati hanno lasciato terribili residuati bellici come le mine.

Leggi di più
Web Part Error: A Web Part or Web Form Control on this Page cannot be displayed or imported. The type could not be found or it is not registered as safe. Correlation ID: 585f2f9e-e99e-8089-37b2-ca4ee1712470.